Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Ambiente, Basciano (AGCI): no a trivelle nel canale di Sicilia


Ambiente, Basciano (AGCI): no a trivelle nel canale di Sicilia
19/01/2011, 09:01

“Le parole dell’assessore Sparma, cui va il nostro plauso, ci confortano e ci fanno sperare che la vicenda delle trivelle nel canale di Sicilia possa concludersi con la revoca delle autorizzazioni fin qui rilasciate. Non è accettabile che l’area marina dove ha sede la più grossa flotta di pescherecci siciliana, con un fatturato annuo da 200 milioni di euro, venga trasformata in un campo di pozzi petroliferi, dannosi tanto per l’ambiente quanto per l’economia”. Lo dice dice Giovanni Basciano, responsabile regionale dell’Agci-Agritral, commentando le parole dell’assessore al Territorio e ambiente della Regione Sicilia, Gianmaria Sparma, che oggi ha ribadito l’intento della sua amministrazione di bloccare le installazioni delle piattaforme petrolifere nel canale di Sicilia.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©