Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Presentato il progetto "Abbraccia un albero"

Ambiente, l'importanza del verde nella città di Napoli

Programma di sensibilizzazione ecologica

.

Ambiente, l'importanza del verde nella città di Napoli
09/05/2012, 14:05

Ritrovare se stessi attraverso il contatto del proprio corpo con gli alberi. È questo lo spunto dal quale prende vita l’iniziativa “Abbraccia un albero”, presentata questa mattina nel Parco comunale del Poggio ai Colli Aminei a Napoli ed organizzato dalle dottoresse Daniela Metitiero ed Elena Ponzi, in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente di Palazzo San Giacomo. Il programma di sensibilizzazione ecologica andrà in giro tra le scuole napoletane puntando ad avvicinare i giovani alle tematiche del verde pubblico attraverso la distribuzione di un volume sul valore degli alberi. Il Parco del Poggio è uno dei più recenti parchi urbani della città di Napoli, progettato negli anni Novanta ed inaugurato nel 2001, dopo tre anni di lavori. “Non è un caso che abbiamo scelto di presentare la nostra iniziativa qui – ha spiegato l’organizzatrice dell’evento Daniela Metitiero – questo parco è uno dei pochi polmoni verdi della città in ottime condizioni soprattutto grazie al lavoro ed alla dedizione dei funzionari che ci lavorano e che si impegnano ogni giorno per tenere il parco pulito e sorvegliato e, soprattutto, a misura di bambino”. Gli studenti che parteciperanno all’iniziativa saranno invitati a scegliere ed adottare un albero in un bosco, una strada o un parco di Napoli. Secondo gli esperti, il rapporto con l’albero comporterà un contatto fisico ed una frequentazione che si ripeterà nel tempo. Ci sono molte buone ragioni non solo per abbracciare, ma per difendere e coltivare gli alberi. Si tratta di una pratica antichissima che accomuna gli indiani d’America ai Tibetani fino agli aborigeni Australiani. Ci si abbraccia tra amici, amanti o parenti, ci si abbraccia per cercare conforto. Da un abbraccio sincero, dallo scambio che ne consegue, si ha un vicendevole vantaggio anche quando si abbraccia una causa, una fede, un paesaggio, rimane la condizione di proficuo scambio, chi abbraccia difende. Il contatto con il tronco, spiegano ancora gli esperti, dona una pace ed una serenità così intense che aiutano a scacciare lo stress, le ansie e le paure.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©