Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Anche a Napoli la mobilitazione sulla pillola del giorno dopo


Anche a Napoli la mobilitazione sulla pillola del giorno dopo
06/11/2009, 17:11


NAPOLI - La Cellula Coscioni di Napoli, assieme alle Cellule di tutta Italia, organizza in questo fine settimana una mobilitazione straordinaria per l’abolizione dell'obbligo di ricetta per la pillola del giorno dopo: un contraccettivo d'emergenza che in Italia, paese clericale e non laico come prevede la Costituzione, può essere acquistato solo dietro prescrizione medica. L’obiettivo è quello di informare e sensibilizzare e di raccogliere più firme possibili per poi consegnarle al Ministro del Welfare.
Alla raccolta firme è abbinata la distribuzione gratuita di preservativi, perchè la libertà sessuale è innanzitutto responsabilità; inoltre medici di base e ginecologi prescriveranno gratuitamente la pillola del giorno dopo alle donne che ne faranno richiesta.
Gli attivisti della Cellula Coscioni di Napoli, al fine di raggiungere e coinvolgere il maggior numero di cittadini in questa battaglia di liberazione sessuale, saranno in strada nelle seguenti occasioni:
- sabato 7 novembre, dalle 10:00 alle 13:00 al Maschio Angioino, in concomitanza col convegno “Questione morale e Istituzioni. Etica e poteri”;
- sabato 7 novembre, dalle 16:30 alle 19:30, in Via Scarlatti altezza COIN;
- Domenica 8 novembre, dalle 11:00 alle 14:00 in Via Scarlatti altezza COIN.

Il testo della petizione:

AL MINISTRO DEL WELFARE

Noi sottoscritti,
- nel ricordare la scelta fatta nel 2006, da parte della Food And Drugs Administration statunitense, di consentire anche negli Usa la vendita in farmacia della pillola del giorno dopo, senza la presentazione della ricetta medica;
- nel ricordare che nella vicina Gran Bretagna la pillola del giorno dopo è distribuita gratuitamente e senza ricetta medica dal Sistema Sanitario Nazionale Britannico da diversi anni; e che nella vicinissima Francia la pillola del giorno dopo è distribuita gratuitamente e senza ricetta per le minorenni anche in farmacia, e a pagamento e senza ricetta in generale da ormai diversi anni;
- ci uniamo alla richiesta della rappresentanza parlamentare radicale d'introdurre anche in Italia la possibilità dell'acquisto della pillola del giorno dopo in farmacia senza ricetta medica, per chiunque in forma anonima e gratuitamente per le minorenni;
- chiediamo quindi al Ministro del Welfare l'abolizione dell'obbligo di ricetta medica per la contraccezione d'emergenza, altrimenti detta pillola del giorno dopo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©