Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Lo dice l'American Heart Association

Anche dopo un infarto si può fare sesso


Anche dopo un infarto si può fare sesso
24/05/2010, 14:05

Una ricerca fatta dall'American Heart Association su oltre 1600 pazienti sfata un noto luogo comune: di solito non c'è alcuna controindicazione per gli infartuati a fare sesso con il partner. La ginecologa Stacy Tessler Lindau, dell'Università di Chicago e coordinatrice della ricerca, è ancora più specifica: "La maggior parte della gente ha la percezione che avere rapporti sessuali dopo un infarto possa avere ricadute infauste e questo pensiero comune non riguarda solo i reduci da un attacco cardiaco, ma anche i loro partner. In realtà se una persona è in grado di fare un paio di rampe di scale o dell’esercizio moderato, può benissimo avere rapporti sessauli. Le possibilità di morire facendo l’amore, persino in persone che hanno già avuto un’infarto, è veramente minima".
In realtà, dopo l'infarto di solito non si fa sesso anche per motivi psicologici, perchè subentrano cambi di umori e avvisaglie di depressione, che distraggono da quell'argomento. D'altronde, se si rischia la vita, non c'è da stupirsi se per un po' si pensa ad altro. Un altro problema è che il 50% degli uomini che vengono colpiti da infarto a volte ha una disfunzione erettile, legata ai problemi di circolazione. In questo caso, superato il momento dell'infarto, bisogna superare anche la disfunzione e risistemare le cose. Ma una volta sistemati questi problemi, non c'è da temere niente altro, se non ci sono precise controindicazioni date dal medico. Il problema è che invece il cardiologo o il cardioshirurgo non affrontano minimamente l'argomento

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati

25/05/2010, 16:05

Belen pazza di Mourinho