Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Android batte iPhone: balzo nelle vendite mondiali


Android batte iPhone: balzo nelle vendite mondiali
13/08/2010, 17:08

MILANO - Google supera l'iPhone della Apple: le vendite mondiali di cellulari che utilizzano il sistema operativo Android, quello messo a punto da Mountain View, hanno superato quelle dello smartphone della Apple. Lo riporta il Financial Times, citando uno studio della società di ricerca di Gartner, secondo il quale la quota di mercato mondiale di Android nel segmento degli smartphone è balzata dall'1,8% di un anno fa al 17,2% del secondo trimestre 2010. I cellulari con Android sono divenuti il leader di mercato negli Stati Uniti. «Prevedevamo che Android diventasse il secondo maggiore sistema operativo a livello mondiale entro il 2012, ma il balzo potrebbe avvenire già entro la fine dell'anno» osserva Carolina Milanesi, il vice presidente della ricerca di Gartner. Anche se l'iPhone continua a guadagnare nei confronti delle rivali, il fatto che il cellulare sia disponibile presso un numero limitato di operatori telefonici ne limita la crescita rispetto ad Android.
BATTAGLIA LEGALE - In casa Google però le cose non sono del tutto tranquille sotto l'ombra di Android. Sempre secondo quanto riporta il Financial Times, Oracle ha fatto causa all'azienda di Mountain View proprio per il sistema operativo aprendo una battaglia legale con il gigante di Silicon Valley. Nella documentazione presentata presso la corte federale di San Francisco, Oracle accusa Google di aver infranto sette brevetti di sua proprietà dall'inizio dell'anno quando ha acquistato Sun Microsystems. I brevetti riguardano il software Java, sviluppato da Sun per consentire agli sviluppatori di programmi di mettere a punto applicazioni in grado di girare su diversi sistemi operativi. Google «ha infranto coscientemente, direttamente e ripetutamente la proprietà intellettuale di Oracle per quanto riguarda Java» osserva Oracle in una nota.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©