Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Anniversari "scoperti" per la Gamma 200 ad Automotoretrò


Anniversari 'scoperti' per la Gamma 200 ad Automotoretrò
13/02/2011, 12:02

Mentre a Torino si festeggiano i 150 anni dell’unità d’Italia, Automotoretrò festeggia, al Lingotto Fiere della città piemontese, la sua 29ma edizione (11-13 febbraio).
 
Il Club Storico Peugeot Italia è presente alla manifestazione fieristica dedicata alle vetture d’epoca con uno stand per accogliere i propri soci e per celebrare due importanti anniversari del Marchio: i 60 anni della 203 cabriolet e i 25 anni della 205 cabriolet, la piccola quattro posti che ha fatto sognare tanti giovani.
 
Le due “scoperte” della gamma 200 sono state le antesignane prima della 206 CC, poi dell’attuale 207 CC. Peugeot infatti ha sempre considerato l’automobile anche come “passione”, e perciò ha sempre inserito in gamma modelli per il turismo all’aria aperta. Una filosofia progettuale sintetizzata dal claim Motion & Emotion.
 
 
Peugeot 203 Cabriolet
Sul telaio della 203 berlina Peugeot ha allestito tra il 1951 e il 1956 solo 2.567 esemplari di cabriolet due posti. La linea del frontale riprende quella della berlina, mentre la fiancata e la parte posteriore sono state realizzate espressamente. Si tratta di una versione rara e molto ambita dai collezionisti, la cui quotazione oggi sfiora i 50mila euro.
 
Peugeot 205 CTI
La versione esposta ad Automotoretrò è la più sportiva. Sulla base della 205 GTi 1600 cc da 105 CV Pininfarina allestiva la versione aperta che poi era completata e distribuita in tutto il mondo da Peugeot. E’ una versione molto ricercata perché coniuga l’emozione di un motore potente con la carrozzeria quattro posto “aperta”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©