Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Anteprime mondiali della prima Golf GTI Cabriolet e della Polo BlueGT GTI Cabriolet


Anteprime mondiali della prima Golf GTI Cabriolet e della Polo BlueGT GTI Cabriolet
17/03/2012, 14:03

Anteprime mondiali della prima Golf GTI Cabriolet e della Polo BlueGT GTI Cabriolet: 210 CV per la Golf scoperta più potente di sempre Polo BlueGT: TSI 140 CV con sistema di gestione attiva dei cilindri (ACT) e consumo nel ciclo combinato di appena 4,7 l/100 km* Beetle e Passat: nuove dotazioni R-Line • Al Salone di Ginevra (dall’8 al 18 marzo 2012) la Volkswagen presenta in anteprima mondiale la prima Golf GTI Cabriolet e l’altrettanto sportiva ma parca nei consumi Polo BlueGT con sistema di gestione attiva dei cilindri. Debuttano inoltre la Beetle e la Passat nelle versioni sportive con allestimento R-Line. La Golf GTI Cabriolet – 210 CV di potenza con un consumo nel ciclo combinato di 7,7 l/100 km • La Golf Cabriolet più potente di tutti i tempi. A Ginevra la Volkswagen scrive un nuovo capitolo nella storia di successo della Golf con la prima GTI Cabriolet. Il motore della GTI, con i suoi 210 CV di potenza, rende questa quattro posti scoperta la Golf Cabriolet più potente di sempre e le permette di passare da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi e di raggiungere una velocità massima di 237 km/h (DSG: 235 km/h). Nonostante l’elevata potenza erogata, il consumo nel ciclo combinato si attesta su appena 7,6 l/100 km a fronte di 177 g/km di emissioni di CO2 (DSG: 7,7 l/100 km e 180 g/km di CO2). I primi esemplari di G olf GTI Cabriolet saranno consegnati a inizio estate. 3 • Elementi caratteristici GTI. L’impatto visivo di questa Golf Cabriolet presenta tutti i tratti caratteristici delle versioni GTI. Gli esterni sono caratterizzati tra l’altro dalla presenza di calandra del radiatore con cornice rossa, struttura a nido d’ape e logo GTI, paraurti anteriore GTI, un nuovo diffusore posteriore, terminali di scarico cromati, gruppi ottici posteriori a LED, listelli sottoporta maggiorati e cerchi in lega leggera da 17 pollici modello Denver di serie. A rendere inconfondibili gli interni della GTI Cabriolet sono invece gli intramontabili rivestimenti dei sedili sportivi in tessuto scozzese Jacky. Di serie sono previsti anche climatizzatore automatico e sistema audio RCD 210. • Capote della GTI. La capote in tessuto della Golf GTI è adatta alle velocità elevate ed è la stessa già montata sulle altre cabriolet; è dotata di azionamento elettroidraulico di serie e si apre in soli 9,5 secondi. Fino a una velocità di 30 km/h funziona anche a vettura in movimento. La Polo BlueGT – 140 CV di potenza con un consumo nel ciclo combinato di 4,7 l/100 km • Efficienza e sportività. La nuova Polo BlueGT è uno straordinario mix di dinamicità senza compromessi ed economicità dei consumi. L’highlight tecnologico di questa moderna vettura compatta è il sistema di gestione attiva dei cilindri (ACT), che per la prima volta equipaggia una Volkswagen. Questo sistema è stato realizzato sull’altrettanto nuovo TSI 1.4 della Polo BlueGT. Lo scattante motore 140 CV vanta un consumo nel ciclo combinato di appena 4,7 l/100 km* (a fronte di emissioni di CO2 di 108 g/km*). Se la Polo BlueGT viene dotata a richiesta di cambio DSG a 7 rapporti, i consumi si riducono ulteriormente fino a 4,5 l/100* km nella versione benzina, non per quella Diesel (a fronte di 105 g/km* di emissioni di * = valori stimati, aggiornati al mese di febbraio 2012 4 CO2). Questa brillante Volkswagen, che raggiunge la velocità massima di 210 km/h, passa da 0 a 100 km/h in soli 7,9 secondi. • Sistema di gestione attiva dei cilindri (ACT). Mediante la temporanea disattivazione del secondo e del terzo cilindro a basso e medio carico, il consumo nel ciclo combinato si riduce di circa 0,4 l/100 km. Alla velocità constante di 50 km/h in terza o quarta marcia, il risparmio di carburante sale a un 1 litro ogni 100 chilometri. L’alta efficienza non esclude comunque una qualità di funzionamento di elevato livello: anche utilizzando soltanto 2 cilindri, il motore 1.4 TSI, bilanciato in modo eccellente, funziona con la stessa silenziosità e le stesse vibrazioni ridotte che garantisce quando tutti i cilindri sono attivi. • Esterni della Polo BlueGT. La nuova variante della Polo presenta caratteristiche specifiche, sia esternamente sia all’interno. A rendere riconoscibile la BlueGT dall’esterno sono tra l’altro i nuovi cerchi in alluminio da 17 pollici, spoiler sul tetto, paraurti modificati (posteriore con diffusore), listelli sottoporta e assetto ribassato di 15 mm. La dotazione interna è resa ancora più ricca da nuove funzioni per l’indicatore multifunzione (indicatore ACT e pressione degli pneumatici), cruise control e sedili sportivi anteriori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©