Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Il ministro Prestigiacomo: "Tuteliamo le eccellenze"

Approvata la "Strategia nazionale per la biodiversità"


Approvata la 'Strategia nazionale per la biodiversità'
08/10/2010, 19:10

ROMA - Diventa operativa dopo l'approvazione da parte della Conferenza permanente Stato - Regioni la "Strategia nazionale per la biodiversità", predisposta dal ministero Ambiente e dalla tutela del territorio e del mare.
Si tratta di "uno strumento per affrontare le sfide globali post 2010 per la conservazione della biodiversità", ha annunciato in una nota il ministro Stefania Prestigiacomo.
La presentazione della Strategia sarà fatta alla decima Conferenza delle Parti della Convenzione Internazionale sulla Biodiversità che si terrà a fine ottobre a Nagoya in Giappone. Obiettivo della Strategia è di porsi come "strumento di integrazione della biodiversità nelle politiche nazionali, riconoscendo la necessità di mantenerne e rafforzarne la conservazione e l'uso sostenibile in quanto elemento essenziale per il benessere umano".
Il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo spiega: "Abbiamo uno straordinario sistema di aree protette: 871 fra parchi, riserve, aree marine protette, nazionali, regionali e locali. Un territorio immenso, pari ad oltre il 10% del territorio nazionale, cui vanno aggiunti 28.000 km quadrati di aree a mare e oltre 650 km di costa protetta. Nessun altro paese europeo, può vantare una rete di tutela territoriale di tale estensione e, soprattutto, di tale pregio".
Il Ministro però ha anche messo in evidenza diversi problemi che nascono proprio dalla ricchezza della flora e della fauna. Il 5% di diecimila specie di animali monitorate rischia infatti l'estinzione.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©