Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Lo conferma l’istituto di Oncologia sperimentale di Milano

Arance rosse per combattere i chili di troppo


Arance rosse per combattere i chili di troppo
10/02/2010, 20:02

MILANO - Palestra, corsa, sudore a secchiate e dolore lancinante ai muscoli. Poi a casa a nutrirsi di integratori e barrette dietetiche. La sera, se tutto va bene, una bella insalata poco condita e poi mezz'oretta di cyclette. Quest'incubo vissuto da molte persone decise a perdere parecchio peso potrebbe forse finire grazie ad una decisamente rincuorante ricerca dell' l’istituto di Oncologia sperimentale di Milano. L'esperimento, fatto il laboratorio con alcune cavie, è molto semplice e pare dimostrare in maniera piuttosto convincente che, 4 arance rosse di sicilia al giorno, tolgono il dietologo di torno.
Gli scienziati hanno infatti sottoposto diversi roditori ad una dieta particolarmente carica di grassi e calorie e, al contempo, hanno provveduto a somministrare ai topini un quantitativo preciso di succo d'arancia di varietà Moro. Risultato? Le straordinarie qualità antiossidanti degli agrumi hanno contribuito ad inibire l'accumulo di trigliceridi nelle cellule adipose; evitando dunque alle cavie di assomigliare a tanti piccoli Pavarotti. Non solo, i topi hanno fatto addirittura osservare una diminuzione generale del peso corporeo. A quanto sembra, dunque, le arance siciliane non servono soltanto come formidabile prodotto naturale antianemico ma, in aggiunta, possono essere utilizzate come vere e proprie "pillolone dimagranti" (e gustose) per chi versa in stato di sovrappeso. Attenzione però: prima di fittare un camion e caricare al suo interno qualche quintale di agrumi, ricordatevi che non bisogna come sempre esagerare: 4 arance al giorno, infatti, basta e avanzano. Poi, ovviamente, c'è sempre la tanto nominata (ed irrinunciabile) attività fisica giornaliera da non dimenticare.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©