Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Arriva in Italia il nuovo farmaco contro la Sclerosi multipla

Un male che affligge oltre 60.000 persone in Italia

Arriva in Italia il nuovo farmaco contro la Sclerosi multipla
01/02/2012, 19:02

E' disponibile anche in Italia fingolimod, sviluppato da Novartis,  il primo farmaco orale contro una patologia che rappresenta una delle principali cause di disabilità neurologica nei giovani adulti, la Sclerosi multipla.
  Nello studio TRANSFORMS nei pazienti con Sclerosi Multipla recidivante-remittente ad alta attivita' di malattia, nonostante la terapia con interferone, il trattamento con fingolimod ha ridotto il tasso annualizzato di ricadute fino al 61% rispetto ad interferone beta-1a i.m.
I risultati degli studi clinici hanno dimostrato che fingolimod riduce la perdita di volume cerebrale.
 "Fingolimod" - dichiara Giancarlo Comi, Professore di Neurologia all'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano - "sta cambiando la malattia, perchè ha un'efficacia due volte maggiore rispetto alle terapie di prima linea fino ad oggi utilizzate. Un'ulteriore evidenza oggettiva dell'efficacia di fingolimod è costituita dalla significativa riduzione dell'atrofia cerebrale che caratterizza la malattia". "La somministrazione orale giornaliera di fingolimod potrà contribuire a migliorare sia la qualità della vita che l'aderenza del paziente alla terapia. L'aderenza alle terapie è fondamentale quando si tratta di patologie ad andamento cronico ed evolutivo come la Sclerosi Multipla" afferma Carlo Pozzilli, Professore Ordinario di Neurologia alla Sapienza Università di Roma e Responsabile del Centro Sclerosi Multipla dell'Azienda Ospedaliera "S. Andrea" di Roma - "e sono molti i fattori che entrano in gioco nel favorire una buona compliance.
  La ricerca farmacologica si è concentrata negli ultimi anni sullo sviluppo di molecole che si potessero assumere per via orale proprio per facilitare l'aderenza al trattamento: la somministrazione orale, una capsula al giorno, di fingolimod, rappresenta un vantaggio". "Con fingolimod, farmaco innovativo che ha vinto lo Scrip Award 2011 come Best new Drug" - dichiara Philippe Barrois, Amministratore Delegato e Country President di Novartis Italia - "Novartis, azienda leader nell'area delle neuroscienze da piu' di 50 anni, conferma il suo impegno nella ricerca e sviluppo di nuovi composti per fornire soluzioni innovative alle esigenze mediche e ai bisogni dei pazienti non ancora soddisfatti". Esistono nuove armi e nuove speranze contro questo grande male che affligge oltre 60.000 persone solo in Italia.

Commenta Stampa
di Anna Carla Broegg
Riproduzione riservata ©