Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

ARRIVA LA «GUIDA PER IL DONATORE DI SANGUE E MIDOLLO»


ARRIVA LA «GUIDA PER IL DONATORE DI SANGUE E MIDOLLO»
24/11/2008, 15:11

Sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sul tema della necessità di donare sangue e midollo: è questo l’obiettivo principale della nuova campagna di sensibilizzazione promossa dall’associazione di volontariato “Giuseppe Mango” Onlus da anni impegnata al fianco dei malati, con il patrocinio dell’azienda ospedaliera Cardarelli di Napoli ed il sostegno della Scuola di formazione professionale A.C.I.I.E.F. Il primo passo dell’iniziativa è stato la pubblicazione di una Guida di venti pagine – dal titolo “Donare è vita”, curata dalla dottoressa Assunta Viola, biologa specialista in Patologia clinica - che illustra nel dettaglio tutto ciò che c’è da sapere sulle donazioni di sangue, plasma e midollo: perché e come donare, a chi e dove si dona. In particolare, sono specificate le varie differenze nei tipi di donazione: dal sangue intero, al plasma per aferesi. E ancora, alla donazione di piastrine e di midollo osseo (sangue midollare).

All’interno del pieghevole è stato pubblicato il Protocollo dei diritti del malato, curato dagli avvocati Margherita Caiazza e Raffaele De Rosa, mutuato dal Protocollo approvato in sede europea. L’opuscolo si articola in quattordici punti che elencano i diritti delle persone ricoverate in ospedale ed ha come obiettivi principali la corretta informazione e l’efficace comunicazione tra operatori sanitari e pazienti. Da oggi sono disponibili presso il Cardarelli già 6mila copie della guida, che sarà poi distribuita in tutti gli altri ospedali napoletani. Altre copie verranno distribuite in occasione della vendita al pubblico per beneficenza di originalissime t-shirt, che avrà luogo lunedì 8 dicembre a Napoli presso la Basilica S.Maria degli Angeli e ad Arzano in piazza Marconi e via Colombo, oltre che presso la sede dell’associazione.
 
«Sostenere iniziative di questo genere è necessario per dare un segnale forte – ha dichiarato Dolores Cuomo, responsabile dei corsi di formazione dell’A.C.I.I.E.F. – che spinga ognuno di noi ad aiutare gli altri. Senza informazione è più difficile cambiare lo stato di cose: questa Guida è un importante punto di partenza per rendersi utili, ognuno nel proprio piccolo».
«In Italia, soprattutto a Napoli, c’è un’enorme carenza di sangue e midollo – ha spiegato Felicia Cicatiello, coordinatrice del volontariato ospedaliero dell’associazione “Giuseppe Mango” – e la difficoltà più grande è trovare donatori compatibili. Ecco il motivo della nostra iniziativa: sensibilizzare i cittadini per salvare delle vite».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©