Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

L'iniziativa del sindaco di Camerota

Arrivano gli 007 per scoprire chi lascia i rifiuti per strada


Arrivano gli 007 per scoprire chi lascia i rifiuti per strada
14/04/2010, 10:04


CAMEROTA - L’amministrazione comunale ha deciso: per far fronte al dilagante fenomeno delle discariche abusive nelle zone di periferia e dei rifiuti ingombranti abbandonati in prossimitá dei cassonetti delle immondizie, saranno istituiti gli ispettori ambientali. Ma non solo. A titolo sperimentale saranno infatti installate anche delle telecamere nei luoghi dove con maggiore frequenza vengono scaricati materiali di risulta o semplici sacchetti di spazzatura.La decisione è stata presa dall’assessore all’Igiene Enzo Del Gaudio, in sinergia con il consigliere delegato all’Ambiente Domingo Saturno. L’iniziativa fortemente voluta anche dal primo cittadino Domenico Bortone si è resa necessaria per potenziare le azioni di prevenzione e di controllo ambientale su tutto il territorio comunale, allo scopo appunto di arginare la piaga dell’abbandono incontrollato dei rifiuti di ogni genere. Il corso di formazione per ispettori ambientali è iniziato da qualche giorno e si concluderá il prossimo mese con un prova finale. I compiti degli ispettori saranno molteplici. Al primo posto spicca l’accertamento delle violazioni: i controlli riguardano infatti le imprese che, scaricando materiali inerti (mattoni, calcinacci, terre di scavo, etc.) dove capita, creano delle vere e proprie discariche, ma anche i semplici cittadini che abbandonano per strada rifiuti ingombranti, elettrici o pericolosi. Per cogliere i trasgressori con le mani nel sacco, sará necessario monitorare tutto il comune e individuare le aree maggiormente a rischio, effettuando successivamente dei controlli mirati anche nelle ore notturne. Ma gli ispettori cercheranno di risalire ai trasgressori anche utilizzando marchi o indirizzi eventualmente riscontrati sui materiali abbandonati. Insomma, una sorta di 007 dei rifiuti. «L’intenzione di quest’amministrazione - ha spiegato l’assessore all’igiene Enzo Del Gaudio - è quella di tutelare l’ambiente e ridare una dignitá ad un territorio da anni deturpato della sua reale immagine di bellezza naturale che da sempre ha attratto migliaia di turisti. In parole povere da oggi in poi, a Camerota, gli incivili non sono graditi».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©