Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Articolo Uno Campania contro il cambiamento climatico


Articolo Uno Campania contro il cambiamento climatico
27/09/2019, 11:29

Tantissimi studenti, giovani, lavoratori hanno colorato le strade e le piazze con striscioni e cartelloni verdi per il WeekForFuture. Un'azione necessaria per accendere sempre di più i riflettori sulla questione climatica. È dovere della politica dare una risposta alle piazze che si stanno succedendo in questi giorni in tutto il mondo.
Per questo abbiamo deciso di lanciare il seguente appello, già firmato da tanti giovani e esperti:
“Il cambiamento climatico è una priorità assoluta. Già da tempo si stanno verificando pericolosi fenomeni atmosferici del tutto anomali. Non servono inutili proclami ma azioni serie, mettendo insieme tutte le competenze necessarie.
Gli effetti del cambiamento climatico sono tutti intorno a noi, ma talvolta non vengono percepiti come tali. Anche se ad oggi pare che manchi un nesso causale certo tra inquinamento e “climate change”, è lecito affermare che sono le attività umane, in particolare le emissioni di gas serra nell’atmosfera, a innescare e accelerare i cambiamenti in atto. Su questo punto la comunità scientifica è quasi unanimemente concorde: uno studio pubblicato nel 2016 su “Environmental Research Letters”  ha mostrato, infatti, che circa il 97% degli scienziati che si occupano di cambiamenti climatici sostiene convintamente la teoria dell’origine antropica.
Articolo Uno da sempre si batte per questa tematica. Sarebbe importante lavorare con tutte le forze politiche e associative per l’istituzione di una Commissione di esperti contro il cambiamento climatico proprio qui in Regione Campania. Per questo motivo, chiediamo alla Giunta Regionale, alla Comunità degli Scienziati e Rettori che in Campania si costituisca subito una commissione con il compito di studiare gli effetti dei cambiamenti climatici nella nostra Regione.”
Sostenitori:
Anna Starita – Responsabile nazionale Partecipazione e cittadinanza attiva Articolo Uno
Francesco Dinacci – Coordinatore metropolitano Articolo Uno Napoli
Dario Monaco PhD
Luna Pisa – Biologa
Carlo Palmieri Open Source Software Engineer
Ivan Di Stasio
Giovanna De Simone - PhD Biochimica
Pietro Tortora - Biologo
Claudia Vasaturo - Biologa Nutrizionista
Lorenzo Fattori PhD
Vincenzo Di Costanzo – Responsabile Università e Ricerca Articolo Uno Napoli
Francesco Cacciapuoti – Movimento Polis
Marco Rubino
Antonio Carotenuto

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©