Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Assemblea regionale WWF presso l’oasi “Cratere degli Astroni”


Assemblea regionale WWF presso l’oasi “Cratere degli Astroni”
10/03/2012, 12:03

La splendida cornice naturale dell’oasi WWF “Cratere degli Astroni” ospiterà l’assemblea regionale del WWF Campania in una giornata dedicata alla figura di Lello Capaldo, ambientalista campano che è stato tra i fondatori della nostra associazione in Campania.

I partecipanti saranno accolti dagli attivisti che presenteranno in alcuni stand le attività che il WWF svolge a livello regionale e locale sul territorio e nelle proprie Oasi “Nella mattinata avremo il piacere di ricordare la storia del WWF in Campania – spiega il presidente Alessandro Gatto - attraverso la testimonianza di chi ha vissuto con Lello Capaldo quegli anni difficili per le lotte ambientaliste e per rilanciare nel futuro nuove azioni e programmi in difesa della Natura e dell’ambiente.”

Insieme a Fulco Pratesi e al Presidente nazionale del WWF, Stefano Leoni, parteciperanno il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, il Console Generale degli Stati Uniti D’America, Donald L. Moore, il Procuratore aggiunto presso il Tribunale di Napoli, Aldo De Chiara e il Comandante Regionale del Corpo Forestale dello Stato, Vincenzo Stabile. A conclusione della mattinata sarà scoperta una targa che dedicherà una sala della torre d’ingresso alla Riserva a Lello Capaldo.

L’assemblea continuerà nel primo pomeriggio con il contributo di tutti i soci e gli attivisti campani che porteranno la propria esperienza e le proprie proposte per essere protagonisti attivi nelle azioni e nella vita dell’Associazione
In occasione dell’assemblea chi si iscriverà al WWF avrà in omaggio la possibilità di partecipare gratuitamente alle due visite guidate che si svolgeranno nell’Oasi alle ore 12.00 e 14.30.

“Speriamo - conclude Alessandro Gatto - che questa giornata veda la presenza, non solo dei nostri attivisti e soci, colonne portanti del WWF, ma anche di tutte quelle persone che sono semplicemente curiose di conoscere l’Associazione e le attività che porta avanti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati