Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Assen, 2° Sessione di qualifica e Superpole


Assen, 2° Sessione di qualifica e Superpole
29/04/2013, 10:07

Alterne emozioni hanno caratterizzato il sabato del BMW Motorrad GoldBet SBK Team sul TT Circuit in Olanda. Nella Superpole del terzo round del FIM Superbike World Championship 2013 Marco Melandri (ITA), pilota ufficiale del team, ha concluso in settima posizione mentre il compagno Chaz Davies (GBR), che ha avuto alcune difficoltà nella prima parte della Superpole, partirà domani dalla 13° posizione in griglia. Dopo la giornata di pioggia di ieri il tempo è finalmente migliorato, oggi era asciutto anche se la temperatura era ancora bassa.

Nella prima uscita della Superpole 1 sia Marco che Chaz hanno optato per gomme da gara. Marco era quinto al suo primo giro e, con questo tempo, si è qualificato alla Superpole 2. Chaz, nonostante alcune difficoltà, era ottavo. Il Gallese ha poi tentato, con una seconda uscita, di migliorare il suo tempo ma a causa del ripresentarsi della problematica è dovuto rientrare definitivamente ai box. Scivolato successivamente in tredicesima posizione ha purtroppo concluso la sua Superpole. In Superpole 2 Marco ha utilizzato subito un pneumatico da qualifica raggiungendo con una sola uscita la successiva, e decisiva, sessione di qualifica. In Superpole 3 il piloto italiano ha utilizzato il secondo pneumatico da qualifica ed è rimasto al sesto posto fino agli ultimi secondi della qualifica quando ha perso una posizione. Partirà domani dalla settima posizione, in terza fila.

Assen ospita anche il secondo round della FIM Superstock 1000 Cup. Sylvain Barrier (FRA), pilota ufficiale del BMW Motorrad GoldBet STK Team, che ha vinto la gara di apertura sul circuito Motorland Aragon, ha conquistato la terza posizione in sella alla BMW HP4. Il compagno di squadra Greg Gildenhuys (RSA) partirà dalla ottava casella in griglia.

 

Marco Melandri:

Giro più veloce Prove di qualifica: 1:38.043 min (P7) / Giro più veloce FP: 1:37.712 min (P11) / Giro più veloce Superpole 3: 1:36.330 min (P7)

“É stata una giornata complicata, non benissimo all’inizio poi, prima della Superpole, abbiamo cambiato la distribuzione dei pesi e la moto è migliorata. Credo che abbiamo preso la giusta direzione. Domani dovremo fare ancora un piccolo passo e, in gara, io dovrò partire bene per chiudere subito il gap dai primi infatti, ad Assen, superare è molto difficile. Onestamente preferisco partire dalla settima posizione, invece della sesta, per essere all’esterno della prima curva e poter avere una migliore visibilità sul gruppo di piloti che mi precedono. Complessivamente per le gare di domani sono abbastanza positivo”.

 

Chaz Davies:

Giro più veloce Prove di qualifica: 1:38.150 min (P8) / Giro più veloce FP: 1:36.864 min (P3) / Giro più veloce Superpole 1: 1:37.865 min (P13)

“Le prove libere sono andate bene, abbiamo fatto un passo avanti con la moto, ed ero molto soddisfatto per questo. Sfortunatamente in Superpole, appena partito dai box, ho sentito che qualcosa non andava bene, ho provato comunque a fare un giro veloce ma alla fine non è stato sufficiente per passare alla Superpole 2. Non so ancora che tipo di problema abbiamo avuto, i ragazzi ci stanno lavorando. È chiaro che non sono contento perché non è semplice superare qui ad Assen, saranno due gare difficili domani. Partendo così indietro, con i miei rivali nelle due file davanti, probabilmente perderò un po’ di tempo nei primi giri, sarà quindi fondamentale una buona partenza. Penso che domani dovremo solo tentare di raccogliere più punti possibile”.

 

Serafino Foti (Direttore Sportivo BMW Motorrad GoldBet SBK Team):

“Una giornata articolata. Marco stamattina ha avuto delle difficoltà mentre nel pomeriggio, prima della Superpole, abbiamo intrapreso una nuova strada che sembra essere quella corretta. Marco in Superpole era soddisfatto della moto ed è fiducioso per le gare di domani. Chaz era molto soddisfatto dei tempi fatti stamattina, che gli avrebbero consentito una buona Superpole ma sfortunatamente, a causa di una difficoltà tecnica, non ha potuto concluderla. Possiamo quindi essere abbastanza fiduciosi per domani, ci aspettiamo che entrambi possano fare due buone gare.

In Superstock Sylvain partirà dalla terza posizione ma ha mostrato un ottimo passo di gara e, sono certo, che combatterà per la vittoria. Anche Greg, che partirà dalla ottava posizione, fará certamente bene”.

 

Andrea Dosoli (Direttore Tecnico BMW Motorrad GoldBet SBK Team):

“Finalmente una giornata asciutta anche se con temperature abbastanza basse. Abbiamo iniziato a lavorare sul setting di base delle nostre moto per definire quello appropriato in queste condizioni. Entrambi i piloti hanno migliorato le rispettive performance e il loro feeling con la moto. Chaz ha fatto un grande passo dalle qualifiche alla seconda sessione di prove libere e ha mostrato buone prestazioni con pneumatici da gara con il terzo tempo. Sfortunatamente non ha potuto continuare la Superpole a causa di una problematica che stiamo esaminando, e per questo siamo molto dispiaciuti. Ma siamo fiduciosi che questo potrà dargli una grande motivazione per fare bene nelle gare di domani.

Anche Marco ha migliorato costantemente, anche se il feeling con la moto non era perfetto durante la seconda sessione di prove libere, la moto infatti non gli dava abbastanza confidenza per spingere forte. Le ultime modifiche prima della Superpole hanno portato un gran miglioramento e siamo certi di aver individuato la direzione giusta. In Superpole ha provato le potenzialità della moto sia con pneumatici da gara sia con quelli da qualifica, domani partirà dalla terza fila ma crediamo che abbia il pacchetto giusto per lottare con i migliori. La gara sarà dura, come sempre ad Assen, il team lavorerà durante la notte per dare ai nostri piloti il miglior pacchetto possibile”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©