Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Audi al CES 2013. Tendenze nel campo dell'elettronica del prossimo decennio


Audi al CES 2013. Tendenze nel campo dell'elettronica del prossimo decennio
10/01/2013, 15:32

"Tendenze nel campo dell'elettronica del prossimo decennio", è questo il tema che caratterizza la presenza di Audi al Consumer Electronics Show (CES), che si svolgerà a Las Vegas dall'8 all'11 gennaio 2013. Alla più importante fiera dell'elettronica a livello mondiale il Marchio presenta le tecnologie di oggi e le soluzioni per il domani. In questa occasione Audi si concentra in particolare sull'interconnessione tra l'auto e l'ambiente circostante, sia nel campo della futura guida pilotata sia in quello della comunicazione mobile. Audi presenta già oggi una vasta gamma di sistemi di assistenza che rendono la guida più pratica e sicura. Caratterizzati da un alto livello di interazione, questi sistemi sono estremamente intelligenti ed efficienti. I sistemi di domani saranno dotati di un'intelligenza ancora maggiore e assisteranno il conducente, quando e se lo vorrà. La guida pilotata diventerà realtà nell’attuale decennio. Al CES Audi mostra come sarà in futuro una tipica situazione di ingorgo. Negli incolonnamenti, a velocità fino a 60 km/h, il sistema di guida pilotata di Audi aiuta il conducente a sterzare, entro determinati limiti. Inoltre, il veicolo accelera e rallenta automaticamente. Con l'ausilio della guida pilotata in futuro il veicolo eseguirà autonomamente anche le manovre di parcheggio, sia in entrata sia in uscita, per esempio in spazi ridotti presenti al margine della strada, nei garage e persino all'interno di autosili. "Oggi in pratica quasi tutte le innovazioni di Audi sono basate sull'elettronica", afferma Ricky Hudi, responsabile Sviluppo componentistica elettronica ed elettrica. "L'elettronica ci consente infatti di realizzare la completa interconnessione dell'automobile. Nell'ultimo decennio abbiamo creato una rete di interconnessioni interna al veicolo. In questo decennio, all'insegna del concetto racchiuso nel nome "Audi connect", intendiamo collegare il veicolo al mondo esterno, creando una rete che coinvolga il conducente, internet, le infrastrutture e gli altri veicoli.  Grazie ai servizi e alle tecnologie Audi connect, internet entra nell'automobile e l'automobile entra in internet. Per il cliente questa nuova tecnologia significa poter guidare con maggior piacere e in modo più confortevole. La comunicazione con il world wide web sarà presto realizzata con il nuovo standard per la telefonia mobile Long Term Evolution (LTE), che consente di scambiare rapidamente grandi quantità di dati. Audi connect mette a disposizione del conducente servizi su misura, che vanno dalla navigazione con le immagini di Google Earth e Google Maps Street View, al servizio di viabilità Audi online fino ai social network come Facebook e Twitter. I sistemi installati nella nuova Audi A3 e Audi A3 Sportback consentono di farsi leggere dal sistema ad alta voce le e-mail e di dettargli gli SMS. Audi continuerà ad ampliare questa offerta, lavorando con grande intensità ai nuovi sistemi di comando e visualizzazione, ad esempio il quadro strumenti programmabile. Grazie a questa innovazione il conducente può intervenire a piacimento sugli indicatori virtuali. Dal punto di vista visivo non ci sono praticamente differenze rispetto agli strumenti "materiali", ma la flessibilità è molto maggiore. Il Marchio ha pronta una nuova tecnologia anche per gli appassionati di hi-fi: il suono 3D trasforma infatti la riproduzione musicale in auto in un'esperienza tridimensionale degna di un grande palcoscenico. Questa affascinante tecnologia può essere provata direttamente in una vettura, vale a dire la "Audi Q7 sound concept", oppure nello stand della fiera. L'architettura del sistema modulare di infotainment (MIB) consente per la prima volta di sostituire con poca spesa i componenti hardware, in modo che siano sempre aggiornati. Audi è un marchio leader in fatto di tecnologie di illuminazione da molti anni e attualmente i fari a LED sono disponibili su numerose serie di modelli. I componenti elettrici ed elettronici consentono di compiere grandi passi in avanti anche in questo campo. Le luci delle vetture Audi di domani saranno in grado di reagire attivamente alle condizioni ambientali, migliorando quindi la sicurezza attiva.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©