Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Audi Urban Future Award: una visione della città e della mobilità di domani


Audi Urban Future Award: una visione della città e della mobilità di domani
31/05/2010, 21:05

Nei mesi scorsi, la Audi ha dato vita all’Audi Urban Future Award (AUFA), una competizione a cadenza biennale che coinvolgerà sei studi di architettura di fama internazionale - Alison Brooks Architects (Londra), Bjarke Ingels Group (Copenhagen), Cloud9 (Barcellona), Diller Scofidio + Renfro (New York), J. Mayer H. Architects (Berlino) and Standardarchitecture (Pechino) – invitati a ripensare le città, riprogettandone forma e sostanza.

Come primo passo, i partecipanti si sono incontrati presso la sede della Audi a Ingolstadt con esperti della tecnica, del design e della corporate strategy della Casa tedesca. La discussione si è concentrata su temi quali l’elettrificazione e la interconnessione multimediale, e sul modo in cui queste tecnologie cambieranno il design dell’automobile.

Venerdì scorso, poi, i partecipanti si sono riuniti di nuovo al Design Museum di Londra, per dare vita a un workshop durante il quale hanno svelato i loro studi sul futuro della mobilità e hanno esposto le loro idee in tema di sostenibilità urbana. Erano presenti all’evento anche i due responsabili del design Audi Wolfgang Egger e Stefan Sielaff e i membri dello Stylepark, l’agenzia curatrice dell’evento.

“Nel dare forma al futuro dell’auto è importante analizzare i trend del momento e gettare lo sguardo oltre i soliti confini” commenta Rupert Stadler, Presidente della Audi AG. “Lo scambio di idee con gli esperti di un settore diverso – ma con forti parallelismi con l’ingegneria automobilistica – sta dando prova di essere un’ottima fonte di ispirazione, proprio per il background ricco e variegato degli architetti coinvolti”.

I risultati della competizione saranno presentati il 25 agosto in occasione della 12a Biennale di Venezia, in un’esibizione curata dallo stesso Stylepark, presso la Scuola Grande della Misericordia. Ogni partecipante produrrà un’istallazione corredata da modelli e immagini che diano forma e concretezza all’idea.

In questa occasione si riunirà la giuria internazionale che decreterà l’assegnazione dell’Audi Urban Future Award e dei 100.000 Euro in palio. La giuria sarà presieduta da Saskia Sassen (London School of Economics, London/Columbia University, New York) e composta da: Wolfgang Egger (Audi AG, Ingolstadt), Massimiliano Fuksas (Studio Fuksas, Roma, Parigi, Francoforte, Shenzen), Christian Gärtner (Stylepark AG, Frankfurt), Andres Lepik (Museum of Modern Art, New York City), Ma Jun (Tongji University, Shanghai), Rahul Mehrotra (Rahul Mehrotra Associates, Mumbai/Massachusetts Institute of Technology, Cambridge), Fernando de Mello Franco (MMBB, San Paolo), Stefan Sielaff (Audi AG, Ingolstadt) e Rupert Stadler (Audi AG, Ingolstadt).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©