Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

''AUTO EUROPA 2009'': DOPPIETTA ITALIANA CON ALFA ROMEO MITO E LANCIA DELTA


''AUTO EUROPA 2009'': DOPPIETTA ITALIANA CON ALFA ROMEO MITO E LANCIA DELTA
20/10/2008, 08:10

Le ultime novità, lanciate recentemente da Fiat Group Automobiles Spa, si sono piazzate ai primi due posti nella classifica finale del prestigioso premio “Auto Europa 2009”, dopo una lotta serrata con le nuove concorrenti di tutte le marche presentate nell’anno in corso.
 
Con 462 punti l’Alfa Romeo MiTo ha preceduto la Lancia Delta, che ha totalizzato 348 punti, terza la Ford Fiesta con 295 punti.

L’Unione Italiana Giornalisti dell'Automobile (Uiga) ha assegnato, quindi, all’Alfa Romeo MiTo il titolo di "Auto Europa 2009”, il più importante riconoscimento della stampa specializzata italiana.

Istituito nel 1987, il premio viene attribuito alla vettura costruita e commercializzata in Europa che, per tecnologia, prezzo ed estetica, risulta essere il miglior mix a favore degli acquirenti.

“Siamo molto felici che una così autorevole giuria abbia riconosciuto la forza e la modernità dell’idea di concentrare i grandi valori dell’Alfa Romeo in una vettura compatta – commenta Luca De meo Amministratore Delegato di Alfa Romeo Automobiles Spa - Questo prestigioso premio rappresenta per noi un grande auspicio di successo nel progetto di rilancio del Marchio a cui ci stiamo dedicando con grande passione .”

La MiTo è una vettura sportiva dalle dimensioni compatte con la quale Alfa Romeo entra per la prima volta in questo segmento. Nata per conquisrare una nuova generazione di Alfisti, la nuova compatta Alfa propone in 4 metri tutti i valori dell’Alfa Romeo: stile italiano, agilità ed eccellenza tecnica finalizzata al massimo del piacere di guida. Ad iniziare da una linea esterna aggressiva unita ad un design interno che rappresenta l’espressione più evoluta dello stile “made in Italy”, declinato secondo sportività e ricercata cura dei dettagli. Tre i propulsori disponibili al lancio: un 1.4 Turbobenzina da 155 CV, un 1.6 JTDM da 120 CV e un 1.4 aspirato a potenza limitata (78 CV) per i giovani neopatentati.

Inoltre, come ogni Alfa Romeo, MiTo è un concentrato di tecnica d’avanguardia, grazie ad alcuni contenuti tra i quali il sistema Q2 elettronico che, agendo solamente sui freni, assicura l’effetto di un differenziale autobloccante, il sistema DST (Dynamic Steering Torque) che integra il servosterzo elettrico nel Vehicle Dynamic Control e, soprattutto, il sistema “Alfa D.N.A.” che proprio la compatta Alfa Romeo introduce per la prima volta nel suo segmento. Si tratta di un comando che agisce su motore, freni, sterzo, sospensioni e cambio, consentendo tre diversi comportamenti della vettura, in base allo stile di guida più adatto alla situazione o ai desideri del cliente: super sportivo (Dynamic), urbano (Normal), massima sicurezza anche in condizioni di difficile aderenza (All weather).

La premiazione ufficiale si terrà a dicembre, al prossimo Motor Show di Bologna,

Salgono così a undici le vetture di Fiat Group Automobiles premiate con il titolo di “Auto Europa. In precedenza si erano imposte l'Alfa 164 (1988), la Fiat Tipo (1989), la Fiat Cinquecento (1993), la Fiat Punto (1995), le Fiat Bravo/Brava (1996), l'Alfa Romeo 156 (1998), l'Alfa Romeo 166 (1999), la Fiat Panda (2004), la Fiat Grande Punto (2007) e la Fiat 500 (2008).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©