Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Solo 4,5 milioni, pari a 2000 autovetture

Auto: partono gli incentivi ecologici, ma saranno per pochissimi


Auto: partono gli incentivi ecologici, ma saranno per pochissimi
06/03/2013, 09:00

ROMA - Iniziano la settimana prossima gli incentivi ecologici previsti dal governo italiano per le auto a bassa emissione di anidride carbonica. Ma non saranno per tutti: ci sono solo 40 milioni per il 2013, di cui solo un decimo per le auto private. Tradotto, questo significa che sono i primi 2000 potranno godere di questo incentivo; ed è facile immaginare che ci vorranno pochissimi giorni per esaurire questo bonus. Il grosso di questa somma è per settori "produttivi": auto aziendali, ai taxi, al car sharing e alle auto a noleggio con conducente. 
Per avere gli incentivi, bisogna  acquistare una autovettura immatricolata dopo il 14 marzo, a condizione che abbia una emissione di anidride carbonica al di sotto degli 85 grammi per chilometro. QUesto permette di stilare l'elenco delle autovetture che possono godere dell'incentivo: Chevrolet Volt, Citroen C zero, Citroen DS5 Hibrid4, Fiat Panda (metano), Lancia Ypsilon (metano), Lexus CT 200h, Mitsubishi I-MiEV, Nissan Leaf, Opel Ampera, Peugeot Ion, Renault Fluence, Seat Mii (metano), Skoda Citigo (metano), Toyota Yaris, Toyota Auris, Toyota Prius, Volkswagen Up (metano).

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©