Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Baci vietati in una stazione britannica


Baci vietati in una stazione britannica
19/02/2009, 14:02

E' una scena che si ripete milioni di volte al giorno, in tutte le stazioni ferroviarie del mondo: un bacio di addio o di arrivederci tra partner, un momento spesso straziante nei film romantici d'ogni epoca. Ma ora, una piccola stazione ferroviaria del Regno Unito ha deciso di far piazza pulizia di questo romantico istante, vietando i baci davanti alla stazioncina. Motivo: mentre si scambiano le effusioni, magari accanto alla propria auto parcheggiata, si intralcia la fila di chi sta aspettando un taxi, o deve caricare o scaricare bagagli. Succede alla stazione di Warrington Bank Quay, nel Cheshire. Chi trasgredisce il divieto - segnalato con io tradizionale cerchio con sbarra rossa sulle silhouette di una coppia in procinto di baciarsi sulle labbra - rischia una multa, a meno che non si sposti in un'area dove le effusioni non creano problemi alla circolazione. L'idea - oggi stigmatizzata dalla stampa popolare britannica - è stata di Colin Daniels, direttore della locale camera di commercio, che la difende: "E' iniziata come una cosa divertente. Ma poi la Virgin Trains (società che gestisce la stazione) ha deciso di mettere questi cartelli, quando ha restaurato la stazione. Sembrano una cosa frivola, ma il messaggio è serio. Di certo rendono unica la nostra stazione". Il divieto, che paradossalmente è entrato in vigore poco prima di San Valentino, non piace alla gran parte dei passeggeri che transitano da Warrington. Ruth Hardman, che all'inizio pensava si trattasse di uno scherzo o di una trovata pubblicitaria, si dice "scioccata". "Non ci potevo credere, quando ho visto il segnale. Dovrebbero spendere i soldi in cose che servono di più", ha detto. Paul Kallis, un altro passeggero, ritiene che sia "semplicemente stupido. Non ne capisco il motivo. Che senso ha regolamentare il luogo dove le persone possono esprimere le loro emozioni? Che fine ha fatto l'idea di fare qualcosa d'impulso? E' il tipo di cosa che ti saresti aspettato nella Germania nazista o nella Russia di Stalin, onestamente". Amy Swain, invece, la butta sull'ironia: "E' un bel segnale, ma potresti restarci male se sei single... non credo che fermerà la gente, comunque". La Virgin Trains, alla richiesta di un commento, ha detto che baci e altri saluti dovrebbero avvenire nell'area di sosta poco più in là, magari nell'auto del partner che ha dato un passaggio al passeggero o alla passeggera, così che il traffico possa continuare a scorrere senza problemi. Romantici sì, ma solo dov'é consentito. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©