Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

BAMBINA NASCE DA MADRE MORTA DA DUE GIORNI


BAMBINA NASCE DA MADRE MORTA DA DUE GIORNI
12/01/2009, 17:01

Hanno fatto di tutto per salvare la bambina, e ci sono buone possibilità che ci siano riusciti: ha dell’incredibile l’intervento che hanno portato a termine i medici del John Radcliffe Hospital di Oxford, in Gran Bretagna. La bambina è la figlia di Jayne Soliman (al centro nella foto), campionessa inglese di pattinaggio, che alcuni giorni fa ha avuto un collasso improvviso ed è morta per emorragia cerebrale a 41 anni, al settimo mese di gravidanza. I medici sono riusciti a mantenere artificialmente il battito cardiaco della donna, ormai clinicamente morta, per due giorni, riuscendo alla fine a far nascere venerdì scorso la piccola Aya Jayne. La bambina è ora in cura presso il Royal Berkshire Hospital a Reading. Un precedente c’è stato nel 1999, quando un bambino è nato nell’ospedale di Gijon, nel nord della Spagna, la notte di capodanno, dopo che la madre era stata dichiarata clinicamente morta addirittura da metà novembre.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©