Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

L'allarme della Fda americana

Bambini, creme solari vietate: sotto i 6 mesi sono tossiche


Bambini, creme solari vietate: sotto i 6 mesi sono tossiche
26/06/2012, 11:06

Creme solari sui bambini più piccoli? Sono altamente sconsigliate. A lanciare l’allarme il pediatra Hari Cheryl Sachs, che lavora  presso la Food and Drug Administration (FDA), l’agenzia di controllo americana su alimenti e medicinali. Sui lattanti al di sotto dei 6 mesi bisogna evitare l’uso delle creme protettive, meglio tenerli lontani dal sole nelle ore centrali della giornata, in particolare tra le 10 e le 14. La pelle dei neonati, infatti, è molto sottile e assorbe facilmente gli ingredienti chimici che compongono la crema e può infiammarsi o sviluppare reazioni allergiche.
Il modo migliore per proteggerli, nei primi mesi di vita, è l’ombra. E una particolare cura nei vestiti: abiti di cotone leggero a maniche lunghe, cappelli, pantaloni lunghi di stoffa leggera e ipoallergenica. Se proprio non si può evitare di esporre il bambino al sole, si può ricorrere in via eccezionale alla crema protettiva ma controllandone preventivamente la tollerabilità, spalmando sul polso del bimbo una piccolissima quantità di prodotto. Assolutamente vietati, invece, i prodotti cosiddetti “resistenti all’acqua”, che contengono ingredienti tossici come la dietiltoluamide.
 

Commenta Stampa
di GB
Riproduzione riservata ©