Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Broadband leadership, l'Italia sale al 26° posto

Banda larga, migliora la qualità ma sempre fanalino di coda


Banda larga, migliora la qualità ma sempre fanalino di coda
05/12/2010, 16:12

Stando a quanto riportato dalla terza edizione di uno studio realizzato dai ricercatori drlla Said Business School dell'Universita' di Oxford in collaborazione con l'Universita' di Oviedo, sulla qualità della banda larga nel mondo. Lo studio analizza 72 paesi al mondo dove secondo gli esperti le qualità di comunicazione della banda larga sono più di qualità. Tra i trenta paesi al mondo al top della speciale classifica stilata dai ricercatori, l'Italia si è piazzata solamente al 26° posto. Dalla ricerca eseguita, emerge un miglioramento della qualita' del broadband in tutto il mondo, che è pari al 50% in soli tre anni di vita, mentre la penetrazione nelle aree dei pianeta, cresce dal 40 al 49% delle famiglie. Inoltre quest'anno, 38 paesi hanno colmato il digital divide diminuendo il divario qualitativo tra la banda larga nele citta' e nelle zone rurali.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©