Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

BARBIE CAMBIA LOOK


BARBIE CAMBIA LOOK
29/12/2008, 16:12

Barbie compirà 50 anni il prossimo anno, il 9 marzo per l'esattezza, per l'occasione  ha intenzione di presentarsi al proprio pubblico diversa, più affascinante e ancora in grado di conquistare.

Mattel rifà il look alla quasi cinquantenne bambola, alle prese con vendite in rallentamento e, soprattutto, con il rischio di venire schiacciata dall'agguerrita concorrenza dei nuovi prodotti, in primis i videogiochi.

 Il franchise di Barbie è uno dei punti di forza della Mattel: le vendite di abiti e di Dvd della famosa bambola solo quest'anno porteranno nelle casse della società 1,2 miliardi di dollari, cioé circa un quinto del totale vendite Mattel. Ma, negli ultimi cinque-sette anni, le vendite di Barbie sono rallentate e anche quest'anno resteranno deboli.

 "Potremmo dire che abbiamo perso la strada", spiega il nuovo general manager del marchio, Richard Dickson. Per anni Barbie è stata il riflesso di tutto quanto era fashion trendy. L'impero di Barbie, però, negli ultimi anni ha vacillato in seguito alla scelta della Mattel di collocare il marchio ovunque, dai cartoni animati a golf club. Per Mattel, il maggiore produttore al mondo di giocattoli, rifare il look a Barbie è cruciale, anche alla luce della debole domanda che - secondo molti analisti - a Natale avrebbe registrato una flessione del 5% delle vendite di giocattoli, il calo maggiore in circa 10 anni.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©