Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Presentati i risultati dello studio

Biodiversità, il lupo torna a popolare le nostre foreste

Amendolara: "Un bando per rilanciare le foreste"

.

Biodiversità, il lupo torna a popolare le nostre foreste
09/03/2012, 16:03

I lupi tornano a popolare le nostre terre. Grazie ad uno studio sulle biodiversità, infatti, ne è stata accertata la presenza nella foresta di Roccarainola. Una scoperta eccezionale se si pensa che da anni i lupi erano scomparsi dal nostro territorio. I risultati della ricerca sono stati illustrati nella sede della Camera di Commercio di Napoli. Una scoperta che non può passare inosservata quella di questi insoliti abitanti a quattro zampe e che sarà anche occasione di sviluppo. Durante il convegno, infatti, è stato presentato un bando per promuovere iniziative volte ad avvicinare i cittadini alle aree verdi. “E’ la dimostrazione che in Campania esistono straordinari siti naturali”, ha affermato Vito Amendolara, consigliere per l’Agricoltura del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro. Per Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di Commercio di Napoli, le due aree oggetto dello studio “sono un esempio concreto di eco sostenibilità”. Presente al convegno anche l’assessore ai Rapporti con le Autonomie locali della Regione Campania, Pasquale Sommese, che ha sottolineato che le politiche di decentramento delle funzioni “rendono possibile uno sviluppo corretto e sostenibile del territorio”. La ricerca sulla biodiversità è stata condotta dall’Associazione studi ornitologici dell’Italia meridionale ed è consisitito nell’avvio di un censimento della biodiversità nelle aree di Roccarainola e nella foresta di Cuma entrambe di proprietà della Regione Campania. Il censimento è avvenuto nell’ambito dell’Anno Internazionale della foresta.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©