Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

BMW al Mondial de l'Automobile Paris 2012


BMW al Mondial de l'Automobile Paris 2012
21/09/2012, 15:26

Al Mondial de l'Automobile 2012 di Parigi BMW presenta tre concept study affascinanti, che indicano la strada verso un futuro all'insegna di sostenibilità e piacere di guidare. Le più recenti novità di gamma definiscono, nei diversi segmenti di settore, chiari riferimenti in quanto a efficienza, qualità premium e tecnologia d'avanguardia. Le innovazioni BMW ConnectedDrive e il nuovo programma di accessori BMW M Performance completano la presenza della Casa al Salone di Parigi.

BMW Concept Active Tourer: più spazio alle innovazioni

Il Mondial de l'Automobile 2012 vede al debutto mondiale la BMW Concept Active Tourer, che offre un primo sguardo anticipativo a diverse innovazioni eccezionali per il segmento delle automobili compatte premium. Con questa concept car, BMW mette in evidenza diverse innovazioni eccezionali sia per quanto riguarda gli interni che il concetto di propulsione. Il comfort e la funzionalità si sposano in maniera innovativa con il dinamismo e il linguaggio stilistico. Il sistema di propulsione ibrida plug-in garantisce efficienza di massimo livello.

Con una lunghezza esterna di 4.350 mm, proporzioni da sportiva e linee d'insieme tipiche del marchio questa concept car introduce il caratteristico linguaggio formale di BMW in un ulteriore segmento automobilistico. L'interno della BMW Concept Active Tourer è contraddistinto da una posizione a sedere rialzata, spaziosità generosa per guidatore e passeggeri nonché da un vano bagagli a capacità variabile in modo flessibile. A questo riguardo la funzionalità versatile si unisce a un comfort eccellente in un ambiente d'alta qualità di un'automobile premium. Il carattere dinamico della vettura è assicurato da una versione specifica del concetto di propulsione BMW eDrive. Il sistema sviluppato dal BMW Group si compone di un motore benzina a tre cilindri e di un motore elettrico sincrono, che insieme erogano una potenza di 140 kW/190 CV e che accelerano la BMW Concept Active Tourer da 0 a 100 km/h in meno di otto secondi. Per contro il consumo combinato fa segnare un valore inferiore a 2,5 l/100 km, mentre le emissioni di CO2 rimangono sotto il valore di 60 g/km. Il modulo batteria a ioni di litio di questo veicolo ibrido plug-in può essere ricaricato mediante connessione a una normale presa di rete. Nella marcia a propulsione esclusivamente elettrica la sua capacità permette di raggiungere un'autonomia oltre i 30 chilometri.

BMW Serie 1:
prima mondiale xDrive, nuovo modello diesel d'ingresso

Il Salone di Parigi fa da palcoscenico al debutto mondiale del sistema intelligente di trazione integrale xDrive nella gamma BMW Serie 1. Il sistema, che distribuisce in modo variabile la forza propulsiva tra l'asse anteriore e posteriore, è disponibile per la prima volta anche per il modello compatto della Casa. All'esordio vengono presentati i due modelli BMW 120d xDrive e BMW M135i xDrive.


In aggiunta la Casa presenta il nuovo modello diesel entry level BMW 114d, il cui motore quattro cilindri di 1,6 litri BMW TwinPower Turbo eroga 70 kW/95 CV e vanta un consumo medio che spazia da 4,1 a 4,3 l/100 km (valori ciclo UE, dipendenti dalla dimensione dei pneumatici). Con l'aggiunta delle nuove motorizzazioni, la gamma di modelli tre o cinque porte della BMW Serie 1 è ora disponibile con una rosa di cinque motori a benzina e sei diesel che uniscono il piacere di guidare tipico del brand all'efficienza di altissimo livello.


BMW i3 Concept: massima sostenibilità fino nei dettagli

Con la presenza della propulsione esclusivamente elettrica e della cellula-abitacolo di materiale composito in fibra di carbonio, la BMW i3 segnerà l'inizio di una nuova era nella costruzione automobilistica. In più mette in evidenza il coerente orientamento alla sostenibilità con la configurazione interna del suo abitacolo. Ne fornisce testimonianza palese la versione più evoluta della BMW i3 Concept esposta al Mondial de l‘Automobile 2012 di Parigi. Nel cruscotto, per esempio, trova impiego il legno di eucalipto, proveniente da coltivazione sostenibile in Europa e trattato esclusivamente con sostanze naturali. La pregiata rifinitura superficiale della pelle di selleria è stata ottenuta usando concianti ricavati dalle foglie dell'ulivo. Inoltre alcune parti del cruscotto e dei pannelli porta sono realizzati in fibre naturali.

BMW C evolution: prototipo di scooter elettrico per massime esigenze di agilità e autonomia

Riguardo alla mobilità urbana del futuro anche BMW Motorrad ne accoglie le sfide con l'elaborazione veicoli concept innovativi, presentando al Salone di Parigi 2012 un prototipo che riflette anche l'aspetto della mobilità elettrica. Nel BMW C evolution un motore elettrico fa ottenere prestazioni che sono quelle da maxiscooter con un tradizionale motore a combustione interna. Il motore elettrico raffreddato a liquido eroga una potenza continuativa di 11 kW e una potenza di picco di 35 kW, presentando i requisiti per una guida di altissimo gradimento in questa categoria. Inoltre il compatto modulo batteria, ricaricabile mediante connessione a una colonnina oppure a una normale presa di rete, offre una autonomia che supera i 100 chilometri. Pur essendo concepito in prima linea per soddisfare le esigenze dei pendolari, questo veicolo permette quindi anche un utilizzo che va oltre l'ambito della mera mobilità urbana.


Nel progettare la tecnologia di propulsione del prototipo, ormai vicino alla produzione di serie, la BMW Motorrad trae profitto dal notevole know-how che il BMW Group possiede in materia di mobilità elettrica.

La nuova BMW Serie 7: più comfort, più efficienza, più innovazioni

Uno degli highlight del Salone è rappresentato dalla prima europea della nuova BMW Serie 7. L'ammiraglia dei modelli BMW si mette in mostra con aggiornamenti mirati nel design esterno e interno. La novità estetica più appariscente è costituita dagli opzionali fari full-LED posti ai lati della griglia sdoppiata del radiatore lievemente rivisitata nella forma. All'interno fanno spicco l'utilizzo di materiali nuovi e l'ulteriore perfezionamento del comfort acustico. L'intensificazione del piacere di guidare è assicurata, tra l'altro, dal display multifunzionale, dalla grafica tridimensionale del Control Display e dal sistema sonoro Bang & Olufsen High End Surround Sound.

 

Anche i motori della ammiraglia di lusso sono stati aggiornati in modo significativo. Ora tutte le versioni di modello montano di serie un cambio automatico a otto rapporti. I valori di consumo ed emissione della nuova Serie 7 sono stati ridotti fino al 25%, a seconda della variante di motorizzazione. Supplementari potenzialità di risparmio sono offerte da numerose tecnologie, come la funzione start/stop automatica, il recupero di energia in frenata, la seconda generazione del tasto di selezione della modalità di guida con il modo ECO PRO e la funzione che permette di "veleggiare" silenziosamente. Diversi interventi sullo chassis arrecano un sensibile aumento del comfort di guida. Oltre all'ottimizzato setup dell'assetto e lo sterzo elettromeccanico, l'equipaggiamento di serie comprende un sistema di ammortizzazione pneumatica dell'asse posteriore con regolazione del livello.

Una novità interessante sul versante dei motori è costituita dal diesel a sei cilindri in linea della nuova BMW 750d xDrive, considerato il più potente del mondo nella sua categoria. Questo propulsore è dotato di sovralimentazione tri-turbo, eroga una potenza massima di 280 kW/381 CV e accelera la berlina di lusso da ferma a 100 km/h in 4,9 secondi.

Nuova BMW Serie 3: efficienza di riferimento e ricchezza di scelta

L'ulteriore estensione della gamma motori rende ancora più evidente l'efficienza della nuova BMW Serie 3 Berlina. Il ruolo di modello entry level a benzina è ora affidato alla nuova BMW 316i Berlina. Su questo modello trova impiego una variante da 1,6 litri della nuova generazione di motori quattro cilindri in linea con tecnologia BMW TwinPower Turbo. Il motore eroga una potenza di 100 kW/136 CV e una coppia massima di 220 Nm. La nuova BMW 316i Berlina monta di serie un cambio manuale a 6 rapporti e può ricevere a richiesta un cambio automatico a 8 marce.

Inoltre BMW presenta a Parigi il primo modello con motore a benzina efficientato con massima coerenza. Oltre a disporre di serie della tecnologia di riduzione consumi, che condivide con tutti gli altri modelli, la berlina BMW 320i EfficientDynamics Edition si distingue per la presenza di altre soluzioni aerodinamiche ottimizzate nonché di una specifica messa a punto del motore e una particolare rapportatura del cambio. Il suo propulsore 2,0 litri con tecnologia BMW TwinPower Turbo eroga 125 kW/170 CV di potenza massima. La berlina BMW 320i EfficientDynamics Edition accelera da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e unisce il suo temperamento sportivo a un consumo combinato di soli 5,3 litri/100 km, determinato con il ciclo di test UE, classificandosi come la variante più parca degli attuali modelli BMW a benzina.

BMW ConnectedDrive: innovazioni per la mobilità connessa in rete

Il continuo perfezionamento di BMW ConnectedDrive rafforza la posizione di leadership che BMW detiene nella creazione di una rete intelligente tra guidatore, veicolo e ambiente esterno. Con la rappresentazione a grafica tridimensionale, funzionalità supplementari nonché l'ottimizzato sistema di visualizzazione e comando, la nuova generazione del sistema di navigazione BMW Professional assicura un massimo comfort di viaggio. La nuova funzione di dettatura a riconoscimento vocale permette di comporre testi da inviare per e-mail o sms. Un nuovo riferimento in termini di internet mobile è definito dal BMW Car Hotspot LTE, una tecnologia che BMW rende disponibile come primo costruttore automobilistico del mondo per tutti i suoi modelli.
 

Novità del programma di accessori BMW M Performance

I prodotti specifici di modello del programma di accessori BMW M Performance permettono di esprimere in modo autentico l'entusiasmo per le gare. Al Salone di Parigi 2012 vengono presentati per la prima volta i prodotti specifici per la nuova BMW Serie 3 Berlina. A partire da autunno 2012 saranno inoltre disponibili i nuovi accessori specifici per i modelli tre porte della BMW Serie 1 nonché per la nuova BMW Serie 3 Touring. I componenti in postmontaggio, concepiti in stretta cooperazione con BMW M GmbH nei settori motore, assetto, aerodinamica e abitacolo, consentono un sensibile aumento della dinamica di marcia grazie all'incremento della potenza del motore, la riduzione del peso e l'ottimizzazione delle caratteristiche aerodinamiche. In aggiunta conferiscono uno stile marcatamente sportivo al cockpit della vettura.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©