Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

BMW Motorrad Italia Superbike Team


BMW Motorrad Italia Superbike Team
26/03/2011, 11:03

Risultati di diverso segno per il BMW Motorrad Italia SBK team nel corso della prima giornata della seconda prova del Campionato Mondiale Superbike in programma domenica prossima sul circuito inglese di Donington Park.

Infatti, nella sessione di prove libere del mattino Ayrton Badovini ha messo in mostra i miglioramenti della sua S 1000 RR, realizzando l'ottavo tempo finale, dopo essere stato per qualche tempo anche in testa alla graduatoria.Nel pomeriggio, nel corso delle qualifiche, è proseguito il lavoro ma una scivolata nelle battute finali ha impedito al pilota e al team di raccogliere i frutti del lavoro.C'è comunque soddisfazione per il progressivo miglioramento della moto e domani, tempo atmosferico permettendo, Ayrton proverà a migliorare la sua attuale posizione.

James Toseland è arrivato a Donington Park per salutare il suo team. L'inglese ha il braccio destro stretto da una fasciatura e nelle prossime settimane si sottoporrà ad una visita di controllo per conoscere i tempi del suo rientro in pista.

Ayrton Badovini ha dichiarato: "Oggi è andata molto bene. E' mancato il giro finale perché ho fatto un errore ma ho potuto verificare che abbiamo fatto un passo avanti notevole. Siamo stati costantemente nei primi quindici anche se ci sono ancora delle cose da sistemare. Abbiamo un buon margine di miglioramento. Questa sera gli ingegneri avranno una notevole mole di informazioni e domani proveremo a fare meglio".

Serafino Foti, direttore sportivo del BMW Motorrad Italia Superbike team ha dichiarato: "A parte la scivolata all'ultimo momento la giornata è da considerarsi positiva. Senza questo inconveniente poteva essere intorno al decimo, considerando che dal sesto al quindicesimo sono tutti in sette decimi. Importante è continuare a lavorare come stiamo facendo e continuare a crescere con la moto. Domani proveremo sicuramente a migliorarci. Ci ha fatto piacere la visita di James qui a Donington e speriamo di vederlo presto di nuovo in pista".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©