Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

BMW: TAGLI AL PERSONALE E ALLA PRODUZIONE


BMW: TAGLI AL PERSONALE E ALLA PRODUZIONE
20/01/2009, 22:01

BMW ha comunicato nuovi provvedimenti per adeguare la produzione all’attuale stagnazione nelle vendite di auto nuove in tutto il mondo: da Monaco arriva la notizia di una riduzione dell’orario lavorativo per 26.000 dipendenti e di un taglio dei posti di lavoro per quanto riguarda i contratti a termine, sia in Germania che all’estero.

I provvedimenti di licenziamento della casa bavarese non andranno però ad incidere sui lavoratori con contratti a tempo indeterminato, come stabilito in accordo con le rappresentanze sindacali.

La decisione si è rivelata necessaria in seguito ai dati sulle vendite del 2008 (-4,3%), ma soprattutto in considerazione del forte aggravamento del trend, con il -26,2% di dicembre, un dato globale che nasconde tonfi ancor più rumorosi come il -40,2% nei soli Stati Uniti.

Commenta Stampa
di Fabrizio Pirone
Riproduzione riservata ©