Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Il quinto risultato negativo dal 1979

Brutte notizie per l'umanità: diminuisce il ghiaccio artico


Brutte notizie per l'umanità: diminuisce il ghiaccio artico
04/04/2013, 13:34

Lo scorso settembre, alla fine dell'estate nell'emisfero nord, la copertura ghiacciata dell'Oceano Artico si è ridotta al livello più basso mai registrato, proseguendo una tendenza a lungo termine e diminuendo a circa la metà delle dimensioni medie registrate dal 1979 al 2000.

Durante il freddo ed il buio inverno Artico, il ghiaccio marino si ghiaccia e raggiunge la sua massima estensione solitamente alla fine di febbraio o all'inizio di marzo. Secondo uno studio della NASA, quest'anno, la misura massima annuale è stata raggiunta il 28 febbraio ed è stata la più bassa ricoprendo la quinta posizione per l'estensione del ghiaccio marino invernale negli ultimi 35 anni.

Il nuovo massimo 5.820.000 miglia quadrate (15.09 milioni di chilometri quadrati) è in linea con una tendenza di continuo calo dell'estensione del ghiaccio marino artico: nove dei dieci più piccoli massimi registrati si sono verificati negli ultimi dieci anni. Il 2013 misura in inverno è 144402 miglia quadrate (374 mila chilometri quadrati) al di sotto della portata media annua massima per gli ultimi tre decenni.

Commenta Stampa
di Giuseppe Forma Riproduzione riservata ©