Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Business unusual: MINI Clubvan introduce lo stile nelle flotte aziendali


Business unusual: MINI Clubvan introduce lo stile nelle flotte aziendali
27/03/2013, 12:40

Monaco. Dopo il rilancio del brand, MINI conquista per la prima volta un posto fisso anche nel settore dei trasporti commerciali. MINI Clubvan si posiziona come la punta di diamante nelle flotte delle aziende moderne che desiderano esprimere il loro stile personale e la loro qualità premium anche nella consegna delle merci. Inoltre, MINI Clubvan introduce il tipico divertimento di guida MINI anche negli spostamenti professionali nei centri urbani. Equipaggiata con due posti, cinque porte e molto spazio nella sezione posteriore, MINI Clubvan si è qualificata per affrontare anche i compiti di trasporto più particolari nel settore professionale e, naturalmente, anche per fare qualche giro alla fine della giornata lavorativa.

MINI Clubvan si presenta così come il modello ideale per l’uso professionale e il successore della Mini Morris Van, introdotta nel 1960 e offerta sul mercato fino al 1986. Già in passato l’utilizzo particolarmente creativo dello spazio tipico del marchio veniva apprezzato molto anche da guidatori che usavano la vettura come mezzo di trasporto commerciale. Il criterio di praticità veniva soddisfatto grazie a un passo allungato di dieci centimetri rispetto alla Mini classica e a un portellone posteriore bipartito. La MINI Clubvan ha trasferito questo concetto al XXI° secolo con la massima professionalità. L’aumento del passo determina anche nella nuova edizione una superficie di carico più grande e la Split Door funge da punto di accesso principale alla sezione cargo.

Il primo furgoncino compatto del mondo nel segmento premium ha in comune con la MINI Clubman il passo allungato, inoltre le dimensioni esterne, cioè una lunghezza di 3.961, una larghezza di 1.683, un’altezza di 1.426 e un passo di 2.547 millimetri. Anche la caratteristica Clubdoor al lato destro della vettura aumenta ulteriormente la funzionalità: essa offre infatti un accesso veloce e confortevole alla merce depositata dietro i sedili di guidatore e passeggero.

In più, la MINI Clubvan si distingue per offrire un carattere individuale con una missione precisa. Rinunciando ai sedili della zona posteriore, il concetto punta con coerenza alla massimizzazione del volume di trasporto. Il vano di carico misura 115 centimetri di lunghezza e nel punto più stretto, direttamente dietro l’apertura del bagagliaio, una larghezza di 102 centimetri. Dietro i sedili di guidatore e passeggero è stato inserito un elemento di separazione, montato fisso alla carrozzeria, composto nella sezione inferiore da alluminio massiccio e nella parte superiore da una rete di acciaio inossidabile. Questo elemento assicura che nemmeno in caso di frenate particolarmente intense gli oggetti depositati nel vano di carico non scivolino in avanti, verso gli occupanti. Inoltre, questa soluzione favorisce l’utilizzo completo del bagagliaio dal volume di 860 litri perché permette di caricare della merce fino sotto il tetto della vettura. Il carico massimo della MINI Clubvan è di 500 chilogrammi.

Altrettanto pratico ed elegante è il rivestimento del piano di carico completamente piano e delle sezioni laterali in una pregiata moquette. Sei occhielli di fissaggio inseriti nel fondo lungo i bordi del vano di carico offrono la possibilità di bloccare oggetti da trasportare dalla lunghezza, altezza e larghezza differenti, così da evitare degli spostamenti indesiderati. L’intero cielo del tetto della vettura è colore antracite. Due faretti supplementari inseriti nel vano di carico illuminano la merce. Delle prese della corrente da 12 Volt integrate nel vano di carico assicurano l’approvvigionamento di equipaggiamenti supplementari ad alimentazione elettrica.

Durante la guida e le sue varie tappe, nella MINI Clubvan la merce è protetta da sguardi troppo curiosi. A questo scopo, i cristalli laterali posteriori e la Clubdoor sono stati sostituiti da coperture laterali, combinate con cristalli scuri nelle portiere del bagagliaio. All’interno, le superfici dei cristalli laterali sono state rinforzate con uno strato di policarbonato mentre all’esterno sono state verniciate nel colore della carrozzeria. Questo crea una forma di personalizzazione completamente nuova. Infatti, le fiancate di una vettura sono il posto ideale per applicare la scritta con il nome della ditta oppure il logo del marchio. La MINI Clubvan svolge così anche il ruolo di attraente mezzo pubblicitario che si muove nel traffico della città. Indubbiamente, la vettura è un testimonial dell’attenzione dedicata dall’azienda allo stile.

Le vernici esterne della MINI Clubvan sono disponibili nei colori Pepper White e Ice Blue, nonché Midnight Black metallizzato. In alternativa ai cerchi di serie da 15 pollici con styling dei raggi Delta Spoke, offerto in esclusiva per la MINI Clubvan, sono fornibili come optional anche dei cerchi in lega nelle misure 15, 16 e 17 pollici. All’interno la MINI Clubvan è equipaggiata di serie con sedili rivestiti nella stoffa Cosmos Carbon Black. Come optional vengono offerti l’abbinamento stoffa/pelle Ray Carbon Black e le varianti in pelle Punch Carbon Black e in pelle Lounge Carbon Black. Il colore nero degli interni viene combinato di serie con le modanature nella variante Fine White Silver. In alternativa sono ordinabili tre varianti differenti di modanature e Colour Lines e una plancia portastrumenti rivestita in pelle. In più, anche per la MINI Clubvan vengono offerti numerosi optional per aumentare il comfort, il divertimento di guida, la sicurezza e la funzionalità.


Una consegna affidabile, just-in-time, viene assicurata dalla gamma di motorizzazioni della MINI Clubvan, composta da tre briosi propulsori a quattro cilindri. Mentre la MINI One Clubvan mette a disposizione 72 kW/98 CV, la MINI Cooper Clubvan è dotata di un motore dalla potenza di 90 kW/122 CV. Il terzo membro del team è il motore diesel da 82 kW/112 CV della MINI Cooper D Clubvan che non attira l’attenzione su di sé non solo con la sua erogazione lineare di potenza, ma anche con le virtù a livello economico. Nel ciclo di prova UE il consumo medio di carburante è solo di 3,9 litri per 100 chilometri, il rispettivo valore di CO2 è di 103 grammi per chilometro. La trasmissione di potenza alle ruote anteriori avviene di serie attraverso un cambio manuale a sei rapporti. A richiesta, tutte le varianti di modello della MINI Clubvan sono disponibili con un cambio automatico a sei rapporti.

Grazie al proprio appeal inconfondibile, la MINI Clubvan è una presenza affascinante nel campo dei trasporti commerciali. La MINI Clubvan ha un posto fisso nella flotta aziendale laddove un’immagine elegante e la sensibilità per la qualità premium sono una parte irrinunciabile del business. E anche dopo gli orari di lavoro ufficiali, lontano dai centri del commercio, essa partecipa regolarmente alla circolazione stradale. Infatti, non esiste praticamente una due posti adatta al trasporto di equipaggiamenti sportivi ingombranti e di altri utensili per il tempo libero che combina il divertimento di guida e la funzionalità con tanta raffinatezza come la MINI Clubvan.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©