Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Cambi al vertice per i dirigenti Harley-Davidson


Cambi al vertice per i dirigenti Harley-Davidson
21/04/2009, 22:04

Harley-Davidson Inc. ha nominato Keith E. Wandell successore di James L. Ziemer, prossimo al pensionamento, nella carica di Presidente e Chief Executive Officer. Wandell, attualmente presidente e Chief Operating Officer della Johnson Controls, assumerà il nuovo incarico presso la Harley-Davidson a partire dal 1° maggio 2009.

Barry K. Allen, Presiding Director del Consiglio di Amministrazione di Harley-Davidson: “Keith Wandell apporterà energia vitale e passione, oltre che capacità di organizzazione e innovazione al suo nuovo incarico di Chief Executive. La sua visione e i suoi valori lo rendono una risorsa preziosa e la persona più adatta a guidare Harley-Davidson in questo nuovo ed entusiasmante viaggio.”

Keith Wandell: “Harley-Davidson ha un’eccezionale storia di successi alle spalle e possibilità illimitate davanti a sé. Sono onorato ed entusiasta di entrare a far parte della famiglia Harley-Davidson e di avere l’occasione di contribuire alla realizzazione dei sogni dei nostri clienti, di creare prodotti innovativi e di espandere le nostre opportunità di crescita in tutto il mondo.”

 

La Società ha inoltre reso noti i seguenti cambiamenti nella leadership organizzativa che, secondo Allen, fungeranno da catalizzatori per guidare le strategie di crescita, eccellenza operativa e leadership dell’azienda in futuro: Matthew S. Levatich assumerà la posizione di Presidente e Chief Operating Officer di Harley-Davidson Motor Company.

James A. McCaslin passa al ruolo di Executive Vice President per la divisione Corporate Product Planning e risponderà direttamente al CEO. In questa nuova posizione, McCaslin darà prova della sua profonda conoscenza nell’ambito della pianificazione prodotto e dei processi di sviluppo acquisita in Harley-Davidson.

Enrico D’Onofrio, 51 anni, sarà il futuro Amministratore Delegato di MV Agusta. D’Onofrio, giunto in MV Agusta in qualità di Corporate General Director all’inizio del 2009, ha diretto tutte le funzioni amministrative, comprese quelle finanziarie e delle risorse umane. In passato ha ricoperto posizioni direttive presso Ducati, incluso l’incarico di CFO, e presso Proctor & Gamble in Europa. Le tre nomine saranno effettive a partire dal 1° maggio.

Commenta Stampa
di Fabrizio Pirone
Riproduzione riservata ©