Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

E' quanto afferma una indagine americana

Cambia l'età fertile, tutte mamme a 40 anni


Cambia l'età fertile, tutte mamme a 40 anni
23/07/2010, 21:07

SHEFFIELD – Mamme over 40. Non un’eccezione, presto diventerà la norma. Ad affermarlo sono i ricercatori dell’Università di Sheffield, secondo i quali, anche se il cambiamento avverrà solo nei prossimi anni, i segni genetici di questa evoluzione sono ben visibili fin da adesso nella nostra società. "Nelle società moderne” - spiega Duncan Gillespie, uno degli autori della ricerca- “la maternità inizia in età avanzata, perché il matrimonio avviene più tardi. Il risultato potrebbe essere che la selezione naturale che prima manteneva la fertilità in età molto giovane si indebolisca, mentre verrà favorita quella in età avanzata”.
Lo studio, pubblicato anche sulla rivista The American Naturalist, è stato condotto osservando i matrimoni avvenuti in Finlandia tra il 1700 e nel 1800, per un totale di 1591 donne. Allora, a differenza di quanto accade oggi, le donne si sposavano molto prima ma con uomini di solito molto più vecchi, il che rendeva più probabile che rimanessero vedove presto, al punto che dopo i 35 anni il numero di donne sposate declinava sensibilmente. Il risultato di questo stato di cose era che si facevano figli molto prima, anche perché le poche donne che anche con l’andare avanti  dell’età avrebbero potuto procreare comunque non avevano un partner per farlo.
La tendenza a fare figli sempre più tardi è già in atto nelle società occidentali. Biologicamente, in Italia l'età della menopausa è rimasta la stessa, ma il fenomeno è in costante crescita: secondo i dati Istat erano 12383 nel 1995, e sono diventate 32578 nel 2008, pari al 5,7% del totale.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©