Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Cambiovita. Un percorso integrato per curare l’obesità


Cambiovita. Un percorso integrato per curare l’obesità
23/10/2012, 17:32

700 mila obesi e quasi tre milioni di persone in sovrappeso. Campania “maglia nera” nella geografia italiana dell’obesità. Dati che certamente destano preoccupazione, ma che non svelano completamente la complessità di una patologia che ha molteplici aspetti e ripercussioni, sia clinici che psicologici.

Una patologia che necessita di un approccio declinato per ognuno di questi aspetti, di un percorso integrato che veda medici e pazienti protagonisti e “attori in dialogo”.

L’abbattimento delle frontiere è il primo passo di un cammino terapeutico condiviso.

 

L’A.O.R.N. “A. Cardarelli”, rispondendo alla sua missione di centro di riferimento nazionale per la salute con un grande bacino di utenza, promuove iniziative che facilitano il dialogo fra medici e pazienti sui grandi temi della salute.

E in questo ambito rientra l’iniziativa “Cambiovita. Un percorso integrato per curare l’obesità”,  realizzata in collaborazione con l’associazione di pazienti “Amici Obesi”.

Dalle ore 15 alle 18 di venerdì 26 ottobre, i medici dell’UOS di Chirurgia dell’Obesità e del Centro di Biotecnologie dell’A.O.R.N. “A. Cardarelli” si confronteranno con i pazienti e i cittadini su come vivere e affrontare il “prima” e il “dopo” l’inizo di un percorso di cura, con particolare riguardo alla chirurgia dell’obesità.

 

I temi di “Cambiovita. Un percorso integrato per curare l’obesità” saranno anticipati ed illustrati in occasione di un incontro con la stampa

 

Venerdì 26 ottobre 2012

ore 12.00

Aula Centro di Biotecnologie

A.O.R.N. A. Cardarelli

Via A. Cardarelli, n.9

 

Interveranno:

 

  • Dott. Maurizio De Palma, direttore del Dipartimento Chirurgico Polispecialistico dell’A.O.R.N. Antonio Cardarelli
  • Dott. Emilio Manno, responsabile dell’Unità Operativa Semplice di Chirurgia dell’Obesità dell’A.O.R.N. Antonio Cardarelli
  • Dott. Antonio Mancini, dirigente Centro di Biotecnologie dell’A.O.R.N. Antonio Cardarelli
  • Dott.ssa Antonietta De Martino, dirigente Centro di Biotecnologie dell’A.O.R.N. Antonio Cardarelli
  • Dott.ssa Laura Zeuli, dirigente Centro di Biotecnologie dell’A.O.R.N. Antonio Cardarelli
  • Dott.ssa Marina Biglia, presidente “Amici Obesi”

Modera Ettore Mautone, giornalista de Il Denaro.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©