Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Cerotti con la nicotina, la memoria delle persone anziane incrementa


Cerotti con la nicotina, la memoria delle persone anziane incrementa
11/01/2012, 12:01

Non è detto che i cerotti alla nicotina servano esclusivamente ad aiutare i fumatori a smettere di fumare. E' stato infatti scoperto che sono in grado di fortificare la memoria delle persone anziane. I dettagli della scoperta sono illustrati sulla rivista "Neurology" della American Academy of Neurology. La ricerca ha coinvolto 74 non fumatori dell'età media di 76 anni. Il gruppo di volontari è stato diviso in due. Il primo gruppo ha applicato un cerotto alla nicotina tutti i giorni per sei mesi, l'altro gruppo ha invece ricevuto un placebo. Test successivi hanno consentito di rilevare, tra le persone del primo gruppo, un recupero della memoria pari al 46%, ovviamente confrontato con le normali capacità delle persone della stessa età. Il gruppo che invece ha ricevuto il placebo ha fatto registrare un peggioramento del 26%. Gli studiosi hanno sottolineato che l'assunzione di nicotina non deve avvenire con il fumo della sigaretta. Inoltre, è stato spiegato, la terapia non deve essere applicata alle persone over 75 anni che non abbiano problemi di memoria. Come al solito, la raccomandazione è d'uopo. Non fare nulla se non si è prima sentito il proprio medico. La nicotina è comunque una sostanza stupefacente, un veleno naturale utilizzato anche in agricoltura per la produzione di insetticidi. Inoltre la nicotina può creare problemi di aritmie cardiache o di pressione. Quindi, lo ripetiamo, prima chiedere consiglio ad un medico.

Commenta Stampa
di Maurizio Abbruzzese Saccardi
Riproduzione riservata ©