Cyber, scienza e gossip / Sesso

Commenta Stampa

"Certe cose si fanno": un nuovo libro per il Gay Pride di Napoli


'Certe cose si fanno': un nuovo libro per il Gay Pride di Napoli
23/06/2010, 11:06


NAPOLI - In occasione del Gay Pride Nazionale di Napoli, Gesco Edizioni presenta alla Feltrinelli Librerie di Via San Tommaso D’Aquino 70, a Napoli, il volume Certe cose si fanno. Identità, Genere e Sessualità nella popolazione LGBT, a cura del sociologo Fabio Corbisiero (pag. 176, euro 10) con l’introduzione di Alessandro Cecchi Paone. La copertina è firmata dal celebre fotografo Mauro Balletti. Certe cose si fanno presenta l’omosessualità come un fenomeno multidimensionale, con una ricostruzione storica e sociologica del tema e un approfondimento inedito sulla comunità napoletana di gay e lesbiche. Si tratta dei risultati di una ricerca promossa dal Circolo Arcigay Antinoo di Napoli, finanziata dalla Regione Campania e condotta su un campione di 300 soggetti. L’indagine evidenzia le differenze nei comportamenti sessuali e affettivi di gay e lesbiche, anche in relazione al rischio di contrarre infezioni e malattie sessualmente trasmissibili; approfondisce il loro rapporto con le sostanze di consumo e offre un quadro su quelli che sono i luoghi e gli spazi urbani della “omoeroticità”. Il libro è introdotto da una serie di interviste a studiosi, politici e personaggi dello spettacolo quali Enrica Amaturo, Vincenzo Capuano, Franco Grillini, Pietro Maturi, Platinette, Sara e Salvatore Simioli, chiamati a esprimere la propria opinione sulle diverse dimensioni dell’omosessualità moderna. Seguono i saggi di Corbisiero e dei sociologi Amalia Caputo, Flavia Menna, Elisabetta Perone e del responsabile del centro di documentazione dell’Arcigay di Napoli Carmine Urciuoli. In appendice un vocabolario per orientarsi tra le sigle e le definizioni del mondo omosessuale e un breviario sulle più comuni infezioni e malattie sessualmente trasmissibili. Alla presentazione intervengono: Enrica Amaturo, docente di Metodologia della ricerca alla Federico II di Napoli; Sergio D’Angelo, responsabile di Gesco Edizioni; Paolo Patanè, presidente dell’Arcigay Nazionale; Paolo Valerio, docente di Psicologia Clinica alla Federico II di Napoli; Anna Maria Zaccaria, docente di Sociologia del territorio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©