Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Mastoplastica riduttiva tra il sesso forte registra un +80%

Chirurgia plastica, sempre più uomini vogliono l'intervento al seno


Chirurgia plastica, sempre più uomini vogliono l'intervento al seno
01/02/2010, 17:02

LONDRA - Sempre più riviste in stile "Men's Health" che sfoggiano giovanotti dai fisici scultorei causano oramai un vero e proprio complesso estetico anche tra gli uomini. Se fino a qualche anno fa l'assillo della perfezione fisica era a quasi esclusivo appannaggio del gentilsesso, ora anche gli uomini sembrano incredibilmente preoccupati del loro involucro esterno e, di conseguenza, disposti a sganciare cifrè blu per i vari interventi di mastoplastica riduttiva al seno.
A rivelare la nuova "moda del ritocco" in voga anche tra i maschietti è la British Association of Aesthetic Plastic Surgeons (Baaps). Secondo i dati raccolti dalla Baaps, in Inghilterra si registra un incremento degli interventi chirurgici dell'80% nel 2009 rispetto allo stesso periodo del 2008. Cifre impressionati se si condera il periodo di crisi economica globale ed il fatto che, tali interventi, sono come già precisato operazioni di mastoplastica riduttiva al "seno".
Insomma il nuovo imperativo sembra proprio essere: niente più tettine. Eppure non è sul petto che si concentrano le attenzioni maggiori in termini assoluti del sesso forte. I ritocchi più in voga sono infatti quelli di rinoplastica e blefaroplastica che, come noto, si riferiscono alla correzione dei difetti di naso ed occhi. Tornando alla riduzione delle ciccia di troppo intorno ai capezzoli (dovuta il più delle volte a problemi di sovrappeso ed obesità), gli esperti consigliano tutti i maschi decisi ad operarsi di tentare prima di tutto un cambio nel regime alimentare che possa evitare la necessità di un vero e proprio reggipetto per tenere a bada il grasso in eccesso.
Del resto, i dati che parlano di 581 interventi di chirurgia plastica richiesti nel 2009 rispetto ai 323 dell'anno precedente, non dovrebbero lasciar sorpresi più di tanto. In un mondo dove gli uomini si radono totalmente le ascelle, si depilano le gambe e si "aggiustano" le sopracciglia, il maggior ricorso ai ferri per interventi di bellezza pare scontato; così come scontata e palese è la "femminilizzazione" della società moderna.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©