Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Cina e Italia in collegamento live. Si azzerano le distanze tra Pechino e la Campania.


Cina e Italia in collegamento live. Si azzerano le distanze tra Pechino e la Campania.
23/06/2009, 10:06

Il 24 giugno 2009 (dalle h. 09.00) Città della Scienza Spa e il BAST – Beijing Association for Science and Technology – presentano la Piattaforma Tecnologica Italia – Cina, presso la sede FIREMA di Caserta.
La comunicazione avverrà durante il lancio della videoconferenza internazionale, nell’evento di presentazione della Sino – Italian Technological Platform, un nuovo canale di comunicazione tra Italia e Cina. Uno strumento che nasce per favorire relazioni e partnership tra operatori italiani e cinesi, attraverso l’uso di tecnologie a distanza, e si inserisce all’interno di in un portale web di comunicazione e scambi tra Italia e Cina.
La Piattaforma Internazionale rientra nell’ambito del Sino-Italian Sci-Tech Exchange, un programma di cooperazione scientifica e tecnologica fra la Campania e le aree cinesi di Pechino e dello Zhejiang, promosso dalla Regione Campania e gestito da Città della Scienza Spa.
Scopo del programma è rafforzare la presenza del “sistema Campania” in Cina, attraverso la creazione di una piattaforma progettuale e di servizi innovativi per la competitività e gli scambi fra le due aree. La videoconferenza rappresenta anche la possibilità di approfondire le opportunità di partnership italo - cinesi. Durante l’evento saranno annunciate le prime collaborazioni imprenditoriali, già sottoscritte tra aziende cinesi e italiane. Il primo settore a “trainare”  le opportunità di business è quello dei trasporti, ambito nel quale la Campania vanta un sistema competitivo su scala nazionale, sia per gli investimenti significativi, sia per realtà industriali innovative, come FIREMA, partner di Città della Scienza nell’evento del 24 giugno. A fare da cornice alla videoconferenza, le attività della Settimana della Scienza e della Tecnologia cinese, che si tiene a Pechino a fine giugno.  All’evento, organizzato da Regione Campania e Municipalità di Pechino, partecipano Alberto Di Donato, Zhou Lijun, Ennio Cascetta, Chen Zexing, Alberto Giraudi, Edoardo Imperiale. Coordinano: dall’Italia, Massimo Bracale, dalla Cina, Su Lizhong.

 

Commenta Stampa
di Agostino Falco
Riproduzione riservata ©