Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Cinque stelle Euro NCAP e quattro premi per la nuova Golf


Cinque stelle Euro NCAP e quattro premi per la nuova Golf
18/12/2012, 17:56

La nuova Golf ha ottenuto il massimo punteggio dall’Euro NCAP, l’ente europeo a tutela del consumatore e ricevuto, inoltre, l’ambito riconoscimento “Advanced Award” per l’innovazione nella sicurezza integrale. Accanto a Lane Assist e Front Assist, sono stati in particolar modo premiati il sistema proattivo di protezione degli occupanti e la frenata anti collisione multipla, quali pionieristiche innovazioni per la sicurezza. Gli ottimi risultati raggiunti nella valutazione dell’intero pacchetto sicurezza della nuova Golf – che comprende la protezione degli occupanti, dei bambini e dei pedoni e i sistemi di assistenza alla guida – sono un’ulteriore prova dell’eccellente posizione competitiva della Golf nella sua categoria. Ulrich Hackenberg, Membro del Consiglio di Amministrazione per la Ricerca e lo Sviluppo della marca Volkswagen ha affermato: “Ci fa molto piacere che la nuova Golf abbia ancora una volta superato brillantemente gli impegnativi test dell’Euro NCAP, aggiudicandosi il massimo punteggio e quattro premi per i suoi innovativi sistemi di sicurezza. Questo risultato non è casuale, bensì riflette la nostra filosofia aziendale: rendere la sicurezza accessibile a tutti. Sin dall’inizio abbiamo lavorato intensamente con i nostri ingegneri per sviluppare un pacchetto sicurezza che è finora unico nel segmento delle compatte. Questi riscontri positivi – aggiunge – confermano che siamo sulla strada giusta e per questo continueremo a lavorare nell’interesse dei nostri Clienti”. La nuova Golf ha superato a pieni voti i test relativi alla protezione degli occupanti: crash test frontali e laterali, test del palo e test del colpo di frusta, in cui viene valutato quanto sono sollecitati collo e colonna vertebrale in caso di tamponamento. Non solo gli adulti ma anche i bambini possono sentirsi al sicuro a bordo della nuova Golf. È quanto è stato verificato utilizzando nei test manichini delle dimensioni di un bambino dell’età di un anno e mezzo e tre anni. I tecnici dell’Euro NCAP hanno apprezzato molto i risultati riscon trati nell’ambito della sicurezza dei pedoni. La settima generazione della bestseller Volkswagen offre, inoltre, un’ampia gamma di sistemi di assistenza alla guida che migliorano significativamente la sicurezza degli occupanti. Oltre alla frenata anti collisione multipla e al Fatigue Detection, già nell’allestimento di serie, e al sistema di protezione proattiva degli occupanti disponibile su richiesta, il pacchetto sicurezza può essere ulteriormente personalizzato e arricchito con Cruise Control Adattivo, Front Assist con funzione di frenata di emergenza City e dispositivi di assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist. La frenata anti collisione multipla, già insignita dall’ADAC (Automobil Club tedesco) del premio “Angelo giallo” per l’innovazione sul fronte sicurezza, frena automaticamente la vettura dopo la prima collisione per ridurre l’energia cinetica ancora presente. Il sistema ha l’obiettivo di evitare una seconda collisione o comunque di ridurre in modo significativo la velocità dell’impatto. Le statistiche sugli incidenti stradali evidenziano  che ben un quarto dei sinistri sono caratterizzati da collisioni multiple, particolarmente pericolose per l’incolumità degli occupanti, che dopo il primo impatto non sono più protetti dagli effetti degli airbag e dal pretensionatore delle cinture già attivati. Come tutti i sistemi di assistenza della Volkswagen, il conducente può disattivare in qualsiasi momento la frenata anti collisione multipla. La Volkswagen ha mutuato dalle classi superiori il sistema proattivo di protezione degli occupanti, così come il dispositivo di riconoscimento della stanchezza del guidatore Fatigue Detection, e li ha adottati sulla Golf. In combinazione con altri parametri dinamici di guida, il sistema proattivo di protezione degli occupanti riconosce una situazione critica e reagisce con l’intervento dell’ESC o con una frenata completa. In caso di collisione, il pretensionamento delle cinture di sicurezza del guidatore e del passeggero anteriore avviene automaticamente, in modo da garantire la migliore protezione possibile per mezzo del sistema airbag e cinture di sicurezza. Qualora ci fosse un potenziale rischio di incidente con perdita di stabilità della vettura, il sistema chiude i cristalli laterali e il tetto scorrevole in modo che gli airbag per la testa e gli airbag laterali possano effettuare al meglio la loro azione protettiva e funzionare in completa efficacia. Terminata la situazione di pericolo, la tensione delle cinture di sicurezza si allenta. In questo modo Volkswagen, fedele alla propria filosofia, rende le più avanzate tecnologie di sicurezza accessibili a un ampio numero di persone. Dal suo debutto nel 1974, la Golf è stata venduta nel mondo in oltre 29 milioni di esemplari e, con il suo design inconfondibile e senza tempo, ha influenzato la storia dell’automobile. La bestseller Volkswagen ha persino definito e dato il nome a una categoria di vetture. Insieme alle sue varianti altrettanto popolari, come la Cabriolet e la Variant, la Golf è uno dei modelli di maggiore successo al mondo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©