Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

La scoperta arriva da uno studio svedese

Cioccolato fondente: Previene il richio di ictus nelle donne

Dal 1997 più di 33.000 donne sotto state monitorate

Cioccolato fondente: Previene il richio di ictus nelle donne
12/10/2011, 17:10

Quasi una dipendenza quella che unisce le donne alla cioccolata. Da sempre, se pur conosciuto l’alto contenuto di calorie, grassi e zuccheri le donne, dalle più ghiotte alle più attente, non riescono a rinunciare alla tentazione di commettere un piccolo “peccato “ mangiando anche un solo cubetto di cioccolato.
Se pur molto calorica ne sono noti anche i numerosi effetti benefici e di recente arriva l’ultima lieta notizia che ci comunica che il cioccolato, in particolare quello fondente, aiuterebbe le donne a prevenire il rischio di ictus.
La scoperta arriva da uno studio svedese condotta dai ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma e pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology.
Dal 1998 per dieci anni sono state tenute sotto monitoraggio 33.000 donne, adesso dell’età compresa tra i 49 e 83 anni. In base a tale studio,  le donne che consumavano più di 45 grammi di cioccolato fondente a settimana hanno mostrato ogni anno 2,5 casi di ictus ogni 1000 donne, mentre quelle che ne consumavano all’incirca 9 grammi a settimana hanno rivelato un aumento dei casi di ictus, facendo salire il tasso  annuo di 7,8 casi ogni 1000.
Nonostante la notizia di non poca importanza è bene non dimenticare che il cioccolato in particolare quello al latte è molto ricco di calorie, quindi sarebbe bene sostituire quello fondente a quello al latte.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©