Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

La nova sfida è azzerare i rifiuti

Circoli ambiente, i media aiutino l’ambiente: sui quotidiani pagine su educazione ambientale


Circoli ambiente, i media aiutino l’ambiente: sui quotidiani pagine su educazione ambientale
29/11/2010, 16:11

(21 OTTOBRE 2010) – A margine della Settimana Europea per la Riduzione del Rifiuto, a cui i Circoli dell’Ambiente hanno partecipato con il progetto accreditato “Il Nostro Rifiuto, La Vostra Risorsa”, il Presidente Alfonso Fimiani tira le somme: “E’ stata una settimana estremamente intensa, in cui i nostri volontari in tutta Italia, partendo dai 100 SIA (Sportelli Informativi Ambientali, ndr) ed entrando in particolare nelle scuole per distribuire il nostro opuscolo, hanno sensibilizzato non solo la popolazione, ma anche gli Amministratori a differenziare e ridurre il rifiuto”. La grande campagna di sensibilizzazione continua, ma “E’ necessario che i mass-media veicolino il messaggio. A loro rivolgo un appello, perché oggi parlare di ‘Ambientalisti’ come una nicchia ristretta di persone è anacronistico, date le emergenze continue che siamo costretti ad affrontare: oggi TUTTI dobbiamo essere ambientalisti, tutti dobbiamo tutelare l’ambiente ed è necessario che ogni singolo cittadino conosca nei minimi dettagli quali possono essere le conseguenze del suo comportamento e tale tipo di informazione non può arrivare dai volontari o dalle associazioni, ma deve essere al centro dell’attenzione dei grandi mezzi di comunicazione. Il mio sogno è vedere, un giorno, tutti i quotidiani italiani con almeno una pagina al giorno dedicata all’educazione ambientale”. Tornando a parlare di rifiuti, Fimiani conclude “E’ necessario andare oltre la raccolta differenziata: oggi il grande obiettivo è ridurre, fino ad azzerare i rifiuti. Nel frattempo, è assolutamente necessario costruire tutti gli impianti necessari, da quelli adatti a riciclare ai termovalorizzatori”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©