Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Il capo dei metorologi annucia dati allarmanti

Clima, in Italia temperature sempre più alte


Clima, in Italia temperature sempre più alte
08/12/2010, 11:12

CANCUN - Il segretario generale dell'organizzazione meteorologica mondiale dell'Onu e capo dei meteorologi del mondo Michel Jarraud nel corso della conferenza sul clima di Cancun ha rivelato dati allarmanti.
Se il 2010 è stato infatti l'anno più caldo della storia dal 1850, secondo Jarraud, il peggio deve ancora arrivare. Dopo il 2050 proseguendo con queste temperature i ghiacciai potrebbero sciogliersi completamente. In Russia la scorsa estate sono state registrate temperature di 7,6 gradi sopra la media.
Dato preoccupante che secondo Jarraud potrebbe verificarsi anche nei Paesi del Mediterraneo e in Italia. Le piogge incessanti di quest'autunno sarebbero semplicemente "fenomeni di fluttuazione", visto che è dal 1850 che le temperature sono in continuo rialzo. Jaurraud nel corso della conferenza sul clima ha reso noto i dati dell'ultimo decennio. Dal 2001 al 2010 sono stati registrati oltre mezzo grado in più sopra la media a causa dell'inquinamento.
L'effetto serra causato dalle emissioni di CO2 e il metano (CH4), infatti porta al surriscaldamento della Terra. «Ci sono voluti soltanto 6 gradi di differenza per passare dall’era glaciale ai giorni nostri», ha spiegato il capo dei meteorologi del mondo.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©