Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

CLUSTER BOMBS: CAMBIA LA POLITICA USA


CLUSTER BOMBS: CAMBIA LA POLITICA USA
08/07/2008, 18:07

Gli Stati Uniti d'America cambieranno la loro politica sulle cluster bombs (bombe a grappolo). In un documento firmato dal segretario alla Difesa Robert Gates si legge che a partire dal 2018 il 99% di questi ordigni dovrà esplodere immediatamente al contatto con il terreno, perchè le bombe inesplose costituiscono una forte minaccia per i civili.  Secondo un rapporto del Congresso, tra il 2001 e il 2002 in Afghanistan gli Usa hanno usato più di 1.200 cluster bombs, mentre in Iraq americani e britannici ne hanno impiegato oltre 13.000, con dentro 1,8 milioni di piccoli ordigni.
Gli Usa sono stati tra i pochi paesi che non hanno approvato, lo scorso 30 maggio a Dublino, la convenzione per vietare l'uso delle bombe a grappolo.

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©