Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Crash test Euro NCAP: 5 stelle per la BMW Serie 1


Crash test Euro NCAP: 5 stelle per la BMW Serie 1
05/12/2011, 15:12

Monaco. La BMW Serie 1 nella sua seconda generazione rappresenta ancora una volta l’indiscusso benchmark per dinamiche di guida nel segmento dei veicoli compact. A poche settimane dal suo lancio sul mercato, questo modello è stato ora certificato ufficialmente come perfetto esempio da seguire nel campo della sicurezza. Nell’attuale crash test Euro NCAP, la nuova BMW Serie 1 ha ottenuto il punteggio massimo di cinque stelle. Dopo un’analisi di tutti i dati raccolti nel corso delle procedure di prova, i collaudatori hanno ufficialmente confermato che il nuovo modello compatto BMW offre una protezione eccezionale per i passeggeri in un’ampia gamma di tipologie di collisione. Inoltre, la protezione offerta dall’auto nei confronti dei pedoni ed i suoi numerosi dispositivi di sicurezza standard hanno confermato il giudizio positivo. La nuova BMW Serie 1 può anche essere dotata della versione più avanzata di chiamata di emergenza che comprende l’individuazione automatica della posizione e la valutazione della serietà dell’incidente – il BMW Assist Advanced eCall. BMW ha ricevuto l’anno scorso lo speciale Premio Euro NCAP Advanced per questo servizio BMW ConnectedDrive.

L’attuale crash test Euro NCAP ha determinato il rischio di lesioni di un impatto frontale o laterale, nonché a causa di un una collisione laterale contro un palo. In tutti gli scenari, la nuova BMW Serie 1 ha offerto sia al conducente sia ai passeggeri un’ampia protezione, a prescindere dalla loro altezza e dal posto occupato all’interno del veicolo. Anche il verdetto per quanto riguarda la sicurezza dei bambini è stato positivo. La BMW Serie 1 ha dimostrato di offrire una protezione eccellente sia per quanto riguarda l’impatto frontale sia quello laterale. In connessione con i sistemi di seggiolini per bambini di 3 anni e di un anno e mezzo, i manichini di prova provvisti di sensori hanno registrato una posizione stabile ed un movimento della testa ridotto al momento dell’impatto.

L’efficace protezione degli occupanti nella nuova BMW Serie 1 è il risultato di un concetto integrato di sicurezza che comprende non soltanto una cellula passeggeri estremamente rigida torsionalmente, ma anche zone di deformazione di grandi dimensioni e strutture portanti definite con precisione per assorbire e dissipare le forze che agiscono quando avviene un incidente. La nuova BMW Serie 1 monta di serie airbag frontali, laterali integrati negli schienali, airbag per la testa per i passeggeri anteriori e posteriori; cinture di sicurezza automatiche a tre punti su tutti i sedili, con limitatori di forza e tensionatori davanti; nonché attacchi ISOFIX per seggiolini dei bambini sui sedili posteriori. Essa monta anche il sistema di stabilità DSC (Dynamic Stability Control) e l’indicatore di pressione dei pneumatici.

Il crash test Euro NCAP attribuisce particolare importanza alla protezione dei pedoni e questo aspetto è stato ottimizzato nella nuova BMW Serie 1 da elementi come parti di carrozzeria selettivamente modellate con strutture che cedono nella parte frontale. Gli addetti ai test hanno conferito punteggi massimi al design dei paraurti anteriore in particolare, nonché a quegli elementi della parte anteriore che assumono grande importanza per il rischio di infortunio alla testa dei bambini in caso di collisione.

L’Euro NCAP (New Car Assessment Program = programma di valutazione delle auto nuove) viene riconosciuto in tutto Europa dai governi, dagli automobile club e dalle organizzazioni dei consumatori come un benchmark per la sicurezza dei veicoli in caso di incidente. Nell’ottenere il punteggio massimo, la BMW Serie 1 ha ripetuto il risultato del modello precedente, anch’esso premiato con cinque stelle nel 2004. Da allora, i requisiti dell’Euro NCAP sono stati resi più severi con l’introduzione di ulteriori criteri di prova. Da quando si è ampliato il programma di test nel 2009, tutti i modelli BMW che sono stati sottoposti al crash test Euro NCAP hanno ottenuto il massimo riconoscimento. Quindi, dopo la BMW X1, la BMW Serie 5 e la BMW X3, la nuova BMW Serie 1 è il quarto nuovo modello del marchio ad emergere dalla prova, rivista e diventata molto più esigente, con il risultato di cinque stelle.



BMW Group

Il BMW Group, con i marchi BMW, MINI e Rolls-Royce, è uno dei costruttori di automobili e motociclette di maggior successo nel mondo. Essendo un’azienda globale, il BMW Group dispone di 25 stabilimenti di produzione dislocati in 14 paesi e di una rete di vendita diffusa in più di 140 nazioni.

Il BMW Group ha raggiunto nel 2010 volumi di vendita di 1,46 milioni di automobili e oltre 110.000 motociclette nel mondo. I profitti lordi per il 2010 sono stati di 4,8 miliardi di Euro, il fatturato è stato di 60,5 miliardi di Euro. La forza lavoro del BMW Group al 31 dicembre 2010 era di circa 95.500 associati.

Il successo del BMW Group è fondato su una visione responsabile e di lungo periodo. Per questo motivo, l’azienda ha sempre adottato una filosofia fondata sulla eco-compatibilità e sulla sostenibilità all’interno dell’intera catena di valore, includendo la responsabilità sui prodotti e un chiaro impegno nell’utilizzo responsabile delle risorse. In virtù di questo impegno, negli ultimi sei anni, il BMW Group è stato riconosciuto come leader di settore nel Dow Jones Sustainability Index.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©