Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Ha collaborato anche il social network

Creano falso profilo di Tremonti su Facebook, due denunciati


Creano falso profilo di Tremonti su Facebook, due denunciati
06/07/2011, 11:07

Avevano creato un falso profilo di Giulio Tremonti su Facebook, raggiungendo in poco tempo la soglia massima dei cinquemila "amici"; una impresa non certo difficile. Ma chiaramente una cosa del genere non può passare sotto silenzio, dato che la Polizia Postale monitora assiduamente i social network. E così i due responsabili sono stati rintracciati identificati e denunciati. SI tratta di due giovani - uno di Firenze ed uno di Torino -  trentenni e definiti dalla Polizia come esperti di Facebook e con una buona conoscenza informatica. Conoscenza che usavano, secondo le forze dell'ordine, per cercare di non lasciare troppe tracce dei loro accessi, collegandosi da posti sempre diversi. Ora dovranno rispondere del reato di furto di identità.
Per rintracciarli, decisivo è stato l'appoggio dei dirigenti del social network, che hanno segnalato di volta in volta alle forze dell'ordine quando venivano fatti i log in, in modo che la Polizia potesse risalire ai dati di chi usava quel profilo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©