Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

DADD, in rampa di lancio la stagione 2011


DADD, in rampa di lancio la stagione 2011
25/02/2011, 12:02

Caltanissetta, Si è appena conclusa la stagione invernale nella quale la campagna D.A-D.D “Drivers Against Drug and Druks”- che impazza con il suo claim “ io guido, non bevo!” da ormai diversi anni, come sempre promossa da Creo MSC ed è sostenuta da diversi partners tra i quali: UNASP Acli e US ACLI, Maverik Rally Team, Gomme & Service Team Brunetti, Presticar, Depa Communications, Motorzone, Racegarage, Okrally, Caneva Rally School, Crazybox, RDS Caltanissetta, BCC Banco di Credito Cooperativo, MondoGrafica, Licata & Greutol, Gipicar s.r.l., Creativ ed ancora con il supporto di Class Driver Club, SGB Rally, Imbrò Sport Racing, Island motorsport e WRO World Rally Organization e di Event by Renzo D’Andrea, nuovo partner della campagna che si sta prodigando per creare le condizioni perché essa possa sbarcare stabilmente anche oltre manica- è stata partner nella serie on ice Alpina più importante, l’ice cup voluta da Future Project e da W.R.O- ed i promotori della campagna sociale che sta facendo proseliti in tutta Europa, sono già pronti ai nastri di partenza per un 2011 a tutto campo. Il primo impegno è fissato per questo week end a Muro Leccese per la prima prova di WSK Master Series, con il poco più che quattordicenne Alessio Profeta, giovane promessa del motorismo nazionale che assieme all’ancor più giovane Pietro mazzola, che però sarà impegnato sempre questo fine settimana a kinisia per il memorial Asaro, sarà l’alfiere D.A-D.D nel karting, con la prospettiva di ben figurare nella specialità motoristica più giovane quindi perfettamente in target con il progetto della campagna. L’avvicinamento al mondo del Karting è una tappa molto importante per la campagna DADD. E’, infatti, il primo passo verso una campagna di sensibilizzazione fatta direttamente sui ragazzi più giovani, azione che arriverà anche nelle scuole e nei locali dello “sballo”, perché ad ogni sortita agonistica degli alfieri della campagna si tenterà di creare le condizioni per incontrare i giovani direttamente nei luoghi nei quali si aggregano e nei luoghi della loro formazione. Così da sensibilizzare i più giovani oramai prossimi alla prima presa di contatto con i ciclomotori e piccole vetturette conducibili senza patente alle tematiche e alla cultura del guidatore designato. Da Lecce voliamo nel cuore della Sicilia, alla Crono Race di Racalmuto, a vestire i colori DADD a bordo di una Peugeot 207 S2000, saranno Paolo Piparo e Giovanni Barreca, due testimonial della prima ora, con l’obiettivo di testare la vettura in vista dei prossimi impegni agonistici, ma anche di provare a vincere la kermesse. Sale invece l’attesa per il 15°Rally dei Castelli Romani che si svolgerà il 5 e il 6 marzo prossimi, e che la Promogest, che lo organizza da sempre, ha fortemente voluto legare al nome di questa campagna di sensibilizzazione, sposandola nello spirito e nel messaggio che continua a trasmettere, con l’obiettivo di moltiplicarne gli echi. Durante la due giorni sui colli romani previsti incontri con i giovani del territorio circostante o nelle scuole o presso il villaggio rally o all’outlet Valmontone che per altro insieme insieme a One Shop, Gruppo Cresci e MA.CA servizi sponsorizza e sostiene il rally romano e quindi anche le iniziative collaterali legate a D.A-D.D. Aal 15 rally dei castelli che avrà come starter d’eccezione il pluricampione Gianfranco Cunico , saranno presenti anche alcuni dei testimonial della campagna, ad esempio il rientrante Rino Oddo, affiancato alle note da Diana Bianchi, e Michela Cressi che con il suo driver terranno alta la bandiera del progetto il cui logo sarà presente comunque su tutte le vetture in gara.
Ma D.A-D.D. da quest’anno va anche per mare. Infatti, tra le grandi novità targate 2011 l’accordo con la 007 Racing, team di motonautica presente con i suoi bolidi a pelo d’onda nell’italiano offshore ma che con Piersimone Volpi e Alessandro Duval farà anche qualche sortita nell’Europeo e nel mondiale offshore con il supporto dei loro sponsor di sempre che con molta sensibilità faranno spazio anche a D.A-D.D. sostenendola e aiutandoci a diffonderne il messaggio sociale positivo. Dopo i numerosi riscontri ottenuti dalla campagna DADD, negli anni passati che nel mondo dei motori da corsa hanno sfondato una porta aperta, il messaggio e la voglia di testimoniarlo si sta diffondendo a macchia d’olio dalla terra al mare. Rivelando la grande sensibilità di appassionati ed addetti ai lavori del mondo dei motori, verso una campagna di sensibilizzazione che può salvare molte vite. E le sorprese non sono ancora finite. “ quest’anno saremo impegnati sul serio in tutti gli ambiti motoristici immaginabili, dal karting al più alto livello, ai rally, disciplina nella quale da sempre siamo presenti, alla velocità in pista con le formula e con le vetture turismo, alle moto all’offshore. E non possiamo che dichiararci soddisfatti per l’entusiasmo con il quale sempre più attori tra i piloti, i team , le scuderie e gli organizzatori abbracciano gli ideali della nostra campagna entrando a farne parte attivamente” ha dichiarato Gaetano Maria Migliore, patron della campagna che ha concluso:” e le sorprese non sono finite.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©