Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Napoli. Banco d'assaggi maestoso: 43 etichette in prova

Dal 31 ottobre al via il Galà del Vino Campano di Gambero Rosso


Dal 31 ottobre al via il Galà del Vino Campano di Gambero Rosso
15/10/2010, 17:10

NAPOLI - Si delinea sempre più un programma ricco di spunti e bottiglie per la prima edizione del Galà del Vino Campano di Gambero Rosso, in programma il prossimo 31 ottobre a Città del gusto Napoli.

Saranno 43, in rappresentanza di 34 aziende, le etichette in degustazione presso il grande banco d’assaggio aperto al pubblico di appassionati, giornalisti ed operatori, predisposto a partire dai vini valutati con due bicchieri colorati e Tre Bicchieri sulla guida Vini d’Italia 2011 di Gambero Rosso. Una percentuale di adesione di circa il 90 per cento, che testimonia il grande entusiasmo con cui le aziende campane coinvolte hanno accolto l’iniziativa.

Un filo rosso di qualità che ha pochi eguali in altre zone d’Italia, come sottolinea Eleonora Guerini, curatrice della Guida insieme a Marco Sabellico e a Gianni Fabrizio: <<Per quanto sia innegabile che in tutto il sud, da diversi anni, sia in atto nel mondo del vino una vera e propria rivoluzione culturale, e di conseguenza qualitativa, è da sottolineare come la Campania svetti per la capacità di raggiungere livelli di eccellenza assoluta. Questo credo dipenda fortemente dalla presenza di terroir di valore, che solo una mentalità legata alla quantità aveva tenuto sopiti. Ora, grazie anche a produttori seri, capaci e appassionati, le potenzialità iniziano a esprimersi compiutamente e danno voce a caratteri decisi e inimitabili, forti di vitigni, che da sempre albergano in regione, unici e di grande fascino. Il Fiano diventa sempre più appuntito, il Greco ha virilità più snella, gli Aglianico non guardano più all'eccesso come a un fine da perseguire. C'è ancora molta strada da fare ma le possibilità sono evidenti, come dimostrano alcuni fari enologici, esempi perfetti cui far riferimento>>.

La giornata sarà inaugurata alle ore 16.00 da un incontro-presentazione dal titolo “Lo stato dell’arte del vino Campano - Il mondo del Gambero Rosso si confronta con la politica e i produttori regionali”. A seguire, dalle 18.00 alle 22.00 si aprirà il banco d’assaggio aperto al pubblico, al quale si potrà accedere acquistando il biglietto entro venerdì 29 ottobre, fino ad esaurimento posti, sul sito www.gamberorosso.it oppure presso la segreteria di Città del gusto Napoli (euro 20,00 – euro 15,00 per soci Ais, Fisar, Slow Food, Carta Più Feltrinelli, Cral Tlc).

Parallelamente al banco d’assaggio verrà predisposto un salotto tecnico che ospiterà ogni ora brevi seminari tematici, con il coinvolgimento dei produttori.
Sono programmati quattro incontri, uno ogni ora dalle 18:30 alle 21:30, e in ciascun appuntamento i principali collaboratori di Gambero Rosso faranno il punto della situazione su quanto emerso, fra punti di forza e di debolezza, nelle cinque province campane

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©