Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Dal 7 al 9 giugno il XXII congresso nazionale video-chirurgia


Dal 7 al 9 giugno il XXII congresso nazionale video-chirurgia
05/06/2012, 11:06

La tecnologia 3D, non solo al cinema o in televisione, ma anche in sala operatoria. Sono sempre più gli operatori sanitari ed i chirurghi che cominciano ad utilizzare questa innovativa metodologia per gli interventi in laparoscopia. Se già con le immagini ad alta definizione, infatti, il chirurgo laparoscopista ha la possibilità di operare confortato da una visione di elevata nitidezza, con l’avvento della tecnologia tridimensionale, questi vantaggi sono destinati ad aumentare.
Sarà questo il tema centrale del XXII Congresso nazionale di video-chirurgia, presieduto da Feliciano Crovella, che si terrà dal 7 al 9 giugno 2012 presso l’Holiday Inn Resort di Castelvolturno.
Sarà un convegno, improntato sulla multimedialità, a cominciare dal logo "You Acoi" che vuole strizzare l’occhio anche al mondo dei "social network".
La video-chirurgia già per sue naturali caratteristiche offre l’opportunità di una continua interazione multimediale, con fruibilità dei filmati, confronto e discussione ed oggi ancora di più con l’avvento di tecnologie d’avanguardia quale quella tridimensionale. Il convegno organizzato dal Prof. Feliciano Crovella (Azienda Ospedaliera dei Colli), vedrà impegnati oltre mille chirurghi italiani ed operatori del settore con confronti multimediali ed interventi eseguiti in diretta e visibili in 3D. Previste inoltre, sessioni scientifiche "iPhone", dedicate ai filmati chirurgici registrati con smartphone.
La serata inaugurale prevederà una tavola rotonda su temi di politica sanitaria, con interventi di direttori generali della regione Campania, esponenti del mondo giuridico e presidenti delle maggiori società chirurgiche italiane tra i quali il Prof. Franco Corcione, presidente della Società Italiana di Chirurgia Endoscopica, il Prof. Gianluigi Melotti, Presidente della Società Italiana di Chirurgia ed il Prof. Luigi Presenti , Presidente dell’Associazione dei Chirurghi Ospedalieri Italiani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©