Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

L'evento previsto a Roma per il 5 dicembre

Dalle pagine di Facebook arriva il "No Berlusconi Day"



Dalle pagine di Facebook arriva il 'No Berlusconi Day'
27/10/2009, 19:10

Il popolo di Facebook sta preparando un tiro mancino ai danni del premier Silvio Berlusconi.
Dallo scorso 9 ottobre, grazie al lavoro di alcuni blogger, è nato sul social network un gruppo dal titolo "No Berlusconi Day" unendo persone che avevano la (in principio) pallida illusione di dar vita ad una giornata anti-berlusconista.
Quell'illusione nel giro di venti gironi è diventata un'incredibile realtà. Questo grazie alla velocità e potenza dello stesso Facebook dove, in pochissimo tempo, si sono riunite più di 130.000 persone per partecipare all'evento.
In ogni regione italiana (ma anche in Paesi esteri come Siviglia, Barcellona, Londra e Bruxelles) sono comparsi come i funghi gruppi "No B. Day" e l'idea anticonformista è diventato l'evento del mese.
Evento che oggi ha anche una data ed un luogo. E' previsto, infatti, per il prossimo 5 dicembre in Piazza della Repubblica a Roma il corteo del popolo web per dire "no" al Presidente del Consiglio italiano.
La conferma è arrivata questa mattina dalla Questura di Roma che ha concesso l'ok ai creatori del gruppo, ora membri di una vera e propria organizzazione.
Il corteo partirà alle ore 14 da Piazza della Repubblica per raggiungere Piazza San Giovanni.
A partecipare, c'è da scommetterci, saranno veramente in tanti. I creatori dei gruppi regionali e provinciali si stanno già occupando di organizzare gli autobus per il trasporto a Roma, oltre a stampare volantini e fare promozione nel territorio anche attraverso gazebo informativi.
Forte soprattutto il movimento studentesco, con cordate universitarie in primis.
E' stato addirittura scelto il colore simbolo della manifestazione. Sarà il viola in quanto colore che "rappresenta l'energia, la vitalità espressiva, e per diverse culture orientali è il colore dell'autoaffermazione", secondo quanto si apprende dalla pagina web.
La giornata anti-Berlusconi, etichettata come manifestazione apartitica, civile e pacifista, raccoglierà interessi anche al di fuori dei confini italiani e nel panorama artistico.
Il "No B. Day" è stato difatti già ampliamente pubblicizzato in numerose lingue (non ultima l'arabo) e culminerà in un concerto la cui realizzazione e partecipazione resta ancora top secret.
Intanto su you tube è già visibile un video di presentazione dell'iniziativa, che postiamo di seguito.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©