Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Debutto al Salone di Francoforte per Maserati Kubang


Debutto al Salone di Francoforte per Maserati Kubang
14/09/2011, 16:09

Francoforte, 13 settembre 2011. Una nuova vettura nel segmento dei SUV di lusso rappresenta una naturale evoluzione per Maserati al fine di ampliare la propria gamma prodotto e rafforzare la presenza sul mercato delle vetture sportive di lusso.

OggiAggiungi un appuntamento per oggi, al Salone dell’Auto di Francoforte, Maserati presenta la propria interpretazione del concetto di un SUV che unisce la sportività al lusso. Quale apripista della futura gamma del Tridente, il nuovo concept crea al tempo stesso discontinuità e continuità. Discontinuità perché introduce Maserati in un nuovo segmento di mercato. Continuità perché lo fa mantenendo intatto il DNA che caratterizza da sempre ogni modello della Casa del Tridente.

L'idea di un SUV di lusso non è ovviamente del tutto nuova per Maserati. Molti ricorderanno il concept presentato nel 2003 al Salone dell'Automobile di Detroit. In un momento in cui pochi altri marchi consideravano di andare nella direzione di un SUV che unisse il lusso alla sportività, la Maserati stava già concretamente pensando di costruirne uno.

OggiAggiungi un appuntamento per oggi le potenziali sinergie con il marchio Jeep - che 70 anni fa ha creato un nuovo segmento di mercato di cui oggiAggiungi un appuntamento per oggi è leader - rappresentano un elemento importante nell'interpretazione Maserati del concetto di SUV di lusso. E a questo punto sembra solo corretto dare al nome del modello che viene presentato oggiAggiungi un appuntamento per oggi lo stesso nome del concept car che tracciò di fatto la strada, vale a dire: Maserati Kubang.

La vettura sarà in tutto e per tutto una Maserati.

Tutti i componenti principali del futuro SUV saranno quelli che caratterizzano ogni Maserati: stile, motore, sospensioni, freni, handling e prestazioni saranno esattamente quelli che ogni cliente si aspetta di trovare su una Maserati. I valori distintivi della Casa del Tridente si troveranno tutti nel nuovo modello: dalla sportività allo stile, dall’eleganza al lusso, dalle prestazioni alla cura artigianale.

Sin dalle forme esterne, opera del Centro Stile Maserati diretto da Lorenzo Ramaciotti, il Kubang è immediatamente riconoscibile come una vera Maserati.

I motori Maserati di nuova generazione saranno progettati a Modena da Paolo Martinelli, responsabile della Direzione Powertrain di Maserati. Questi nuovi motori saranno prodotti a Maranello da Ferrari.

La trasmissione automatica a 8 rapporti, tutte le caratteristiche specifiche della vettura come le sospensioni, i freni, lo sterzo verranno sviluppate in esclusiva a Modena per il SUV Maserati dalla Direzione Sviluppo Prodotto di Maserati.

Fino ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi la produzione Maserati è sempre stata composta da berline, coupé spyder e cabriolet: Quattroporte, GranTurismo, GranCabrio o, prima ancora, Ghibli, Mistral, Bora, Indy ... Il comune denominatore dell’intera produzione Maserati è sempre stato lo stesso: sportività e lusso. Ma i tempi cambiano: oggiAggiungi un appuntamento per oggi sportività e lusso non hanno necessariamente le stesse caratteristiche o declinazioni del passato. Possono anche assumere la forma di un SUV di lusso con un look estremamente dinamico e prestazioni da vera sportiva abbinate ad un'eleganza fuori dal comune.

Come il Kubang.

Maserati GranCabrio Fendi

La Maserati GranCabrio Fendi è il primo, tangibile risultato della collaborazione di Maserati con la maison di moda Fendi. L'unione tra due marchi simbolo del Made in Italy nasce dalla condivisione di valori comuni quali artigianato, tecnologia, eccellenza e tradizione.

La GranCabrio Fendi ne è la sublimazione: un connubio perfetto tra l'arte degli oggetti artigianali e la tecnologia raffinata del motore V8 da 4,7 litri. Viene realizzata nella sede storica della Maserati a Modena con materiali esclusivi e creati unicamente per questa vettura, declinati in colori inediti.

La verniciatura esterna color Grigio Fiamma Fendi a triplo strato è grigio scuro con effetto cangiante dorato in superficie. La radica denominata Pergamena Fendi, che caratterizza l'interno dell'auto, dalla plancia ai pannelli porta fino all'impugnatura del cambio è rigorosamente di colore giallo FENDI così come le pinze freno e come il Tridente ricamato sui poggiatesta.

Contribuiscono al carattere forte e al tempo stesso elegante dell'auto le personalizzazioni dei sedili cuciti a doppio filo trapuntato a disegnare il logo a doppia F, presente anche sulla parte centrale delle ruote, con cerchi in lega da 20", e sul battitacco delle portiere.
Il Cuoio Romano usato dalla maison Fendi per la sua linea più pregiata, la Selleria, è stato utilizzato per dettagli come il rivestimento della palpebra del quadro strumenti, la leva del cambio e per rifinire i tappetini. È ripreso anche nel Travel Kit in edizione limitata di valigeria e accessori realizzato da Fendi per l'occasione.

La Maserati GranCabrio Fendi è un connubio fra l’arte del Fatto a Manoe la tecnologia e ricerca rappresentata dal motore V8 da 4,7 litri abbinato alla trasmissione automatica.

A coronare questa collaborazione è stato creato un logo unico da Silvia Venturini Fendi. Una targhetta ovale d'argento con incisi il Tridente Maserati, il logo Fendi e le 5 cifre della serie numerata (5 numero icona Fendi) è posizionata sulla plancia di fronte al passeggero e all'esterno sulle sezioni laterali della capote in tela.

Il telo copri vettura nero con doppia F ton-sur-ton veste in grand soirée la Maserati GranCabrio Fendi.

Per ulteriori informazioni sulla gamma Maserati in mostra al Salone di Francoforte, sulle innovazioni di prodotto del MY2012 e sui successi del campione del mondo in carica FIA GT1 Andrea Bertolini al volante della Quattroporte EVO dello Swiss Team nel campionato Superstars Series, o ancora sul gran finale della seconda stagione del Trofeo Maserati GranTurismo MC, potete visitare il sito www.media.maserati.com

Risultati economici 2011 di Maserati

Primo semestre 2011

Nel primo semestre 2011 Maserati ha conseguito ricavi per 303 milioni di euro, sostanzialmente allineati a quelli del primo semestre del 2010 (+2,3% a cambi costanti).

Maserati ha consegnato alla rete 3.213 vetture con un incremento del 10,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

A tale incremento hanno contribuito in particolare i mercati Usa e Cina, in crescita, rispettivamente, del 22% e del 124%. L’incremento dei volumi ed le efficienze realizzate hanno contribuito al raggiungimento di un utile della gestione ordinaria di 18 milioni di euro, in netto miglioramento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente che aveva fatto registrare un utile di 12 milioni di euro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©