Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Degrado al parco san Paolo


Degrado al parco san Paolo
18/01/2011, 10:01

Carmine Attanasio presidente dell’associazione ambientalista Verdecologista raccoglie la protesta di Salvatore Lauritano vicepresidente del comitato Parco San Paolo e denuncia lo stato di abbandono e degrado che attanaglia il parco residenziale più affollato della città. La disattenzione dell’amministrazione comunale verso questo agglomerato di edifici è totale, afferma Attanasio, quello che trent’anni fa poteva sembrare un’avveniristica zona residenziale è diventata oggi terra di nessuno. Da mesi nessuno pulisce le strade, le aiuole sono un ricettacolo d’immondizia, i marciapiedi sono dissestati in più punti e quando piove le stesse strade diventano fiumi d’acqua considerato che ormai tutti i tombini fognari sono perennemente otturati. Infine non si contano gli scippi e le aggressioni che quotidianamente sconvolgono la vita dei residenti. I cittadini infuriati hanno sistemato due sacchetti della spazzatura ai fianchi del cartello che all’ingresso del parco dà il benvenuto ai visitatori, conclude Attanasio, e promettono battaglia annunciando clamorose iniziative di protesta affinché i riflettori dei media si accorgano anche di questa zona della città ormai dimenticata e abbandonata.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
Degrado al parco san Paolo
Degrado al parco san Paolo
Degrado al parco san Paolo
Degrado al parco san Paolo
Degrado al parco san Paolo